2011 anno del Prosecco di qualità? Anche Mionetto al God Save The Wine del 26 gennaio a Firenze

Tra i vini che hanno salvato l’Italia all’estero negli ultimi anni, il Prosecco merita molta più considerazione tra gli amanti di vino di qualità. Certo non tutto quanto troviamo a giro con questo nome vale il blasone dei migliori prodotti ma quante regioni italiane a parte la Valdobbiadene possono vantare la suddivisione in 30 “rive” (veri e propri cru) come la Valdobbiadene? Cambia il tereno, cambia il clima e cambia il vino, anche il Prosecco racconta il territorio come scopriamo assaggiando i vini di Mionetto con Paolo Bogoni che incontreremo al God Save The Wine del 26 gennaio al Westin Excelsior a Firenze.

Bilancio degli anni zero.
Per il l mondo delle bollicine, fortunatamente più luci che ombre; è continuata la crescita degli anni
precedenti pur con differenti intensità nei diversi mercati internazionali. In particolare il Prosecco ha conosciuto in questi anni un successo crescente anche all’estero, forte delle sue peculiarità di prodotto, facilità di approccio, coniugata a qualità e piacevolezza, giusto rapporto qualità/prezzo, ed in linea con uno stile di vita italiano che nel mondo continua ad essere vincente.


Previsioni 2011
Sicuramente, se non un trend, sarà una necessità una sempre maggiore consapevolezza legata al consumo. Tanto più in un momento di così particolare difficoltà economica, saranno vincenti prodotti che sapranno proporsi con il giusto rapporto qualità/prezzo. Sicuramente una tendenza che si consoliderà sarà il legame di un vino con il suo territorio. Informazione e cultura del vino, dunque, non solo in senso tecnico, ma anche in senso lato coinvolgendo fortemente il marketing territoriale.

I giovani e il vino, l’Italia è per loro?
In realtà lo è, ma deve crescere in modo più equilibrato e positivo per il futuro del settore. La
consapevolezza nel consumo, fatta di conoscenza, informazione e adeguato modo di comunicare per questo target, deve essere un principio ispiratore delle politiche dei produttori, in sinergia con il trade. Per far crescere la categoria, anche verso il target giovane, in modo equilibrato e “sano”.

Auguri in Vino e musica
Cerchiamo di guardare al prossimo futuro in modo positivo e con un po’ di allegria. Le bollicine Mionetto portano un messaggio di vitalità e dunque, se non altro per il sound, la canzone da abbinare è sicuramente “Life” di Des’Ree.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=E9i57QaPGCo&feature=related[/youtube]Prodotti in degustazione:

  • Sergio, cuvèe di Glera e vitigni autoctoni
  • Sergio Rosè, cuvèe di Raboso del Piave e Lagrein del Trentino.
  • Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG,  Riva di San Pietro di Barbozza e Santo Stefano.

MIONETTO SpA

Ph. +39 0423 970825
Fax +39 0423 974205
[email protected]
www.mionetto.com