Il Piemonte sbarca a Firenze per Rosso d’Autunno 21 Settembre: Albino Rocca e il Barbaresco

Si pensa sempre al Piemonte e alle sue aziende come “storiche” e poco sensibili al mondo che cambia ma qui a Barbaresco ecco che troviamo Daniela Rocca, dinamica imprenditrice che ci aiuta a conoscere un vino difficile da trovare a Firenze come quasi tutti i vini piemontesi più affascinanti, ecco cosa ci perdiamo ma che possiamo però assaggiare martedì 21 Settembre nella spettacolare serra del Giardino dell’Orticoltura di Firenze, in mezzo alla farfalle…

Vino e Birra:
possono essere cambiati i tempi e i modi di stare a tavola perchè dedichiamo sempre meno tempo ad un buon piatto con un giusto abbinamento cibo-vino. Spesso l’abbinamento cibo-birra è veloce anche se a volte risulta essere in alcuni casi un po’ forzato.  Nel mondo del vino abbiamo sbagliato a non crearci un buon marketing collettivo che difende le peculiarità del mondo enologico, mentre le multinazionali che si occupano della vendita della birra continuano a divulgare il “prodotto birra” come qualcosa di importante senza troppe polemiche. Il percorso più classico di abbinamento con la birra è la pizza , ma ottimo è anche l’abbinamento pizza ed un bicchiere di vino bianco fresco e giovane.

Il vino ha bisogno più di un iPhone o di un PC?
Internet ormai è un mezzo di comunicazione indispensabile in ogni settore e quindi anche nella comunicazione del vino sarà sempre più importante. Ormai abbiamo visto la nascita di blog e siti internet che divulgano cibo, gastronomia e vini. Per ora per me Facebook è limitato ad effettuare chiacchiere all’interno della cerchia di amici, che per la maggior parte sono appassionati di vini e/o lavorano in questo mondo, ma potrebbe diventare, come ogni social-network, uno strumento di lavoro e business.

Autunno, primi freschi, quali vini?
….senza dubbio solo rossi. Anche se io un buon bicchiere di Barbaresco lo bevo anche in piena estate servito con qualche grado in meno di temperatura.

Vino e musica:
Io ascolterei Vasco Rossi in tutte le stagioni! L’inizio autunno accompagnerei i ritmi della vendemmia con un energica musica rock che ci tenga svegli viste nelle lunghe serate di lavoro in cantina. Diversamente ad autunno inoltrato, con l’arrivo dei tartufi bianchi e la ricchezza della cucina piemontese, in abbinamento ai ns grandi rossi ascolterei un po’ di musica leggera.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=KyUMRz1-JFo[/youtube]

Autoctono o forestiero?
Ho la fortuna di vivere in Piemonte, territorio che detiene un patrimonio di vitigni autoctoni ormai affermato e ciò ha fatto sì che i produttori  non fossero così invogliati ad impiantare vitigni internazionali in quantità. Nelle piccole realtà dove sono stati utilizzati questi vitigni , i vini sono stati venduti in modo schietto citando l’appartenenza del vitigno in etichetta senza generare vini di grandi assemblaggi.

Vini in degustazione

Daniele Rocca
[email protected]

Albino Rocca Azienda Agricola di Angelo Rocca

Strada Ronchi, 18 – 12050 Barbaresco (CN)
Tel. +390173635145 – Fax +390173635921
e-mail:[email protected]
Partita Iva: CEE IT 02871560047 CF: RCCNGL48P11A629J