Badia di Morrona a il Vino che Verrà God Save The Wine in Palazzo Tornabuoni Obikà giovedì 24 gennaio

La zona delle Colline Pisane è certamente una delle meno note agli appassionati di vino toscano eppure ha un terroir particolare come quello di Terricciola che grazie a famiglie come quella di Gaslini Alberti comincia ad essere valorizzato. La scelta è matura e coraggiosa ovvero puntare sul Sangiovese dal gusto particolare marino, sapido e di macchia mediterranea più una serie di variazioni sul tema che esplorano tutte le particolarità della zona, come vi accorgerete giovedì 24 gennaio da Obika per l’inizio anno di God Save The Wine…

Parliamo del 2013 con David De Ranieri.
Tempo di bilanci, veniamo da un anno molto difficile , è cambiato il modo di comunicare il vino o il modo di berlo?
In realtà nonostante le apparenze cambiamenti radicali non ci sono stati ma di sicuro ci fa molto piacere che il pubblico stia chiedendo sempre di più rigore e schiettezza, due elementi che forse tanta comunicazione stereotipata e pomposa degli ultimi anni avevano un poco soffocato. Rigore e schiettezza quindi non solo nella produzione dei vini ma per conseguenza e coerenza anche nel modo con cui se ne parla.

Tempo di previsioni: cosa ti aspetti nel mondo del vino per il 2013? Sarà di nuovo un anno sulla moda “naturale” o nascerà davvero una nuova consapevolezza del vino? quali saranno i prodotti che il pubblico cercherà di più’
Oggi più che mai è davvero difficile fare previsioni dato che la volatilità dei gusti e dei mercati pare essere l’unica regola e certezza. Ma secondo me è un fatto positivo, significa che i consumatori non si fossilizzano su una tipologia ma scelgono in base all’umore e al momento e fuori dagli schemi che la comunicazione e la stampa ha cercato di imporre al mercato.

Vino e musica: auguriamo un grande nuovo anno all’insegna di una canzone adatta ad un tuo vino
Ci rifacciamo al mare che vediamo vicino dalla Badia e che fa sentire le sue influenze su alcuni nostri vini quindi scegliamo “Azzurro” di Paolo Conte, una canzone che rilassa e dona pace facendoci sognare, un poco come vorremmo che facessero i nostri vini con chi li beve.

http://youtu.be/nWjjCyzZxKU
Vini in degustazione
Chianti I Sodi del Paretaio DOCG 2011
N’Antia IGT Toscana 2008
Taneto IGT Toscana 2009 Sangiovese e Syrah
La Suvera IGT Toscana Bianco Chardonnay Viogner 2011

David De Ranieri
Tenuta Badia Di Morrona e Poderi dei Bricchi Astigiani
56030 Terricciola (Pisa)
Tel: +39-0587-656013
Fax:+39-0587-655162
Mob: +39-335-7781704
[email protected]
www.badiadimorrona.it