Icchè mi succede

Wine Star: Andrea Gori, Davide Paolini, Antonio Paolini ed Ernesto Gentili vi aspettano domenica 4 maggio al Festival della TV

Pare incredibile ma è così, al Festival della TV di Dogliani, con la consueta parata di personalità e personaggi della comunicazione italiana, ci sarò anche io a parlare di Wine Star ovvero di come il vino sappia far parlare e discutere, soprattutto in rete, una quantità enorme di persone. Per fare il punto, un talk show da seguire (se siete in zona Dogliani) e tanti altri appuntamenti. (altro…)

Le Torri a Barberino Val d’Elsa, non solo vino

Scopriamo Le Torri con Beatrice Mozzi a Barberino Val d’Elsa, e il benvenuto è uno spumante fatto con metodo Charmat utilizzando le uve di Sangiovese destinate a perdersi per la “potatura verde”. Il bianco Soleluna è un assemblaggio delicato ma ficcante di riesling italico e trebbiano. A chiudere Meridius, un rosso solare e accogliente, per un luogo in campagna ma dalle elegantissime finiture rinascimentali ad un passo da Firenze. (altro…)

La top 100 di Intravino NON è la mia classifica

I motivi sono vari ma siccome arrivano sulle mie bacheche e canali informativi molte richieste di spiegazioni sulla selezione di Intravino “alternativa” a quella di Wine Spectator , ci tengo a specificare che non ho niente a che spartire con quella classifica nè soprattutto con i criteri che sono stati utilizzati per compilarla. Intravino del resto  incoraggia e promuove la pluralità di opinioni e in questo caso dissento e prendo posizione in senso contrario. (altro…)

Pinocchio Svelato! Luoghi, bestiario e curiosità nella favola giovedi 27 febbraio vi aspettiamo a Sesto Fiorentino al Polo di Doccia

Finalmente torniamo ad occuparci di uno dei nostri storici cavalli di battaglia, uno dei nostri progetti di ricerca portati avanti con più energia e convinzione ovvero il legame di Pinocchio con il suo territorio e la storia. Vista dal punto di vista della cucina ma non solo… (altro…)

Lambrusco rocks con Cleto Chiarli all’Hard Rock Cafe il 23 Gennaio per God Save The Wine

Il rock ha sempre avuto strada libera in Emilia…Ligabue, Vasco e tanta passione che anima non solo chi fa vino ma tutto un popolo. Figuriamoci se poteva rimanere indifferente una realtà come Cleto Chiarli nonostante abbia radici nel 1860 e sia indiscutibilmente la più antica azienda vinicola dell’Emilia. Oggi Cleto Chiarli simboleggia e incarna le diverse varietà di Lambrusco  a seconda del vitigno (sorbara, salamino e grasparossa), delle tipologie e modalità di vinificazione, che vedono bottiglie di vino frizzante, secco o amabile, fino alla spumantizzazione con rifermentazione in bottiglia sur lie. (altro…)

Eataly Firenze, uno sbarco che fa già storia

Rainstorm Oregon Pinot Noir 2011

La scuola di pensiero che da Sideways in poi ha contribuito a indicare nel Pinot Nero la varietà dalla massima eleganza e quella cui rivolgere le massime attenzioni ha portato quasi ogni azienda USA a dedicarsi o a valutare la possibilità di farlo, al Pinot Nero, il più possibilmente piacevolmente borgognone possibile. Oppure semplicemente il più piacevole possibile. (altro…)

Un po’ colore nella tua vita o Sangiovese, Colore di Bibi Graetz in verticale 2001-2008

Vino iconico e paradossale per quanto riguarda il prezzo, in realtà molto più vicino agli ideali enoici del famoso Testamatta, il vino più famoso di questo inconsueto viticoltore noto ai più come Bibi Graetz, artista e impulsivo produttore apparso nel 2000 sulla scena del vino toscano e da allora sempre chiaccherato e apprezzato. (altro…)