Dal Friuli il bianco d’Autunno sul Lungarno con Le Monde al God save the Wine di giovedi 24 settembre

Il premio dei TreBicchieri al Pinot Bianco 2014 è solo l’ennesima delle conferme della qualità dei vini dell’azienda Le Monde e del terroir friulano, nonostante il fatto che tanti altri territori bianchisti si siano affacciati agguerriti sulla scena del vino italiano di recente. Con Le Monde siamo appunto in Friuli nella zona del Grave ma la storia si intreccia spesso qui con le sorti della Serenissima che edifica tante ville  in questa zona detta “Mundio” da un antico termine germanico e usa il territorio per le sue riserve agricole. La cantina opera dal 1700 e dopo essere stata per secoli della famiglia Pistoni passa nel 2008 ad Alex Maccan che ha saputo portarla a livelli di assoluta qualità grazie anche a tanti investimenti in cantina e nelle pratiche dei terreni. Tanta l’attenzione anche agli aspetti “green” con ben il 70% del fabbisogno energetico coperto dal fotovoltaico.

Parliamo con Alberto della prossima stagione e anche dei mesi estivi appena trascorsi che hanno lasciato elementi interessanti di riflessione, eccome!

1- Nuove stagioni in arrivo e il vino italiano è sempre più tirato in ballo, cosa ci aspettano i prossimi mesi? Con quale vino vi presentate al “ritorno a scuola”? Su cosa punterete per l’immediato futuro?

Fortunatamente il vino italiano è sempre più tirato in ballo per motivi di qualità ed eccellenza Per quanto riguarda il “futuro prossimo”  almeno per i nostri vini le notizie sono molto positive  visto che  sono sempre più apprezzati in Italia ma anche all’estero che sta  sempre più focalizzando le proprie “risorse” verso i vitigni autoctoni, quali la Ribolla  e il Refosco . Per questo motivo  ci presenteremo al “ritorno a scuola “ con un nuovo prodotto che già sta avendo un notevole successo, la Ribolla Gialla Spumante . Un vino fresco , delicato di grande eleganza e sapidità. le monde pinot grigio

2- Il vino cambia l’umore ma il suo consumo dipende dagli umori e dal tempo, cosa hanno bevuto in questa calda Estate gli Italiani?

Proprio la Ribolla Gialla Spumante è un vino adattissimo a quest’estate,   che ci ha sorpreso  con queste temperature “anomale” , una “bollicina”   che ha colpito i nostri clienti per la sua versatilità e e il suo elegante equilibrio.   Sicuramente “rinfrescherà” l’umore in questa torrida estate. Nell’immediato futuro punteremo in modo deciso, come stiamo facendo da tempo, sulla “sostenibilità”, sulla sanità in campagna e in cantina . Vogliamo vini “puliti” ,”sani”, e ovviamente di qualità.

3- Avremo un grande chef, il giovane trentino Peter Brunel, ai fornelli per la serata, raccontaci il piatto o la situazione più particolare cui hai visto abbinare il tuo vino?

Una situazione particolare l’ho vissuta ad una cena  negli Stati Uniti nel mese di Febbraio. I nostri vini sono stati abbinati alla cucina orientale e con mia grande sorpresa “confrontati” con alcuni grandi vini francesi. Alla fine della cena ho ricevuto grandi complimenti da tutti i commensali per l’abbinamento con le pietanze e per aver retto benissimo il “confronto” con la Francia. Una gran bella soddisfazione!!!!

 

Vini in degustazione:

Ribolla Gialla Spumante 2014

Ribolla Gialla Doc Friuli Grave 2014

Pinot Bianco Doc Friuli Grave  2014

Sauvignon Doc Friuli Grave 2014

Refosco dal Peduncolo Rosso Doc Friuli Grave 2013

 

SOCIETA’ AGRICOLA LE MONDE Via Garibaldi, 2 – Loc. Le Monde – 38080 Prata di Pordenone / Italy

www.lemondewine.com

Tel. +39 0434 622087 – Fax +39 0434 626096 – [email protected]