Degustare la storia, di nome e di fatto, al Castello di Sonnino a Montespertoli tre serate “risorgimentali” 29/10, 19/11 e 17/12

Molti si domandano se il “Sonnino” del Castello famoso a Montespertoli del Barone De Renzis abbia qualche parentela con il famoso Sidney Sonnino del nostro Risorgimento…Per scoprirlo ecco tre serate “storiche” per assaggiare cibo piemontese DOC e rivivere alcuni momenti importanti della nostra storia che non è mai sbagliato approfondire. In abbinamento i vini del Castello di Sonnino ovviamente, molto piaciuti durante l’ultimo God Save The Wine all’Hotel Savoy e in particolare il loro Chianti Montespertoli ha ancora una bella componente di uve bianche insieme al Sangiovese per i nostalgici del genere, da non perdere!

Ecco programma e locandina della manifestazione:

“DeGustare la storia”
Percorso in tre serate di storia risorgimentale, cultura e vino tra le stanze e le cantine del castello.
ven. 29 Ottobre • ven. 19 Novembre • ven. 17 Dicembre
ore 21,00
Stanze del Castello Sonnino 6/A – via Volterrana nord – Montespertoli (Firenze)

Al Castello Sonnino nei mesi di ottobre, novembre, dicembre si terrà un percorso di avvicinamento ai festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia, ideato e promosso dallo studio Melarancia di Firenze, in collaborazione con Slow food Empolese-Valdelsa e con il contributo della Fondazione Banca del Chianti Fiorentino.
Un  evento originale, per prepararsi alle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità Italia, che coniuga, in modo nuovo, storia politica, cultura e vino. Tre serate a tema storico, di profilo divulgativo e dunque rivolte a tutti, nelle quali sarà narrata la storia di Sidney Sonnino, già Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri durante la Grande Guerra, che dimorò presso il Castello negli anni in cui ricoprì gli importanti ruoli politici, intrecciandola alla storia e alla degustazione dei vini “Sonnino” e la presentazione di prodotti tipici di Piemonte, Toscana e Sicilia a cura di Slow food Empolese – Valdelsa. Incontri di storia e occasioni conviviali, dunque, che daranno vita ad un ciclo di ‘degustazioni di storia risorgimentale’ e offriranno l’occasione di conoscere un patrimonio culturale importante che per la prima volta apre ad un pubblico di non addetti ai lavori, secondo una prospettiva nuova e un linguaggio capace anche di divertire e intrattenere.
Nelle antiche stanze del Castello si trovano, infatti, l’archivio personale e il fondo librario dello statista Sidney Sonnino, oltre a documenti archivistici aggregati relativi all’attività di fattoria che testimoniano la politica agricola e la cultura contadina di tutto il territorio circostante. Tali materiali sono ritenuti dagli storici essenziali per ricostruire le vicende dell’Italia liberale dagli anni sessanta dell’Ottocento alla fine della prima guerra mondiale.
Storia, cultura agricola e società italiana saranno oggetto anche di altri importanti progetti che sono in cantiere per l’anno 2011, in collaborazione con Slow food Toscana.

Gli incontri
Gli incontri saranno tenuti da Christian Satto, giovane storico dell’Università degli studi di Firenze, che illustrerà alcuni momenti della vita di Sidney Sonnino e del Castello, con particolare attenzione al ruolo politico da lui ricoperto e al rapporto con il territorio. Il barone Alessandro De Renzis Sonnino sarà presente alle serate e potrà dare il suo contributo arricchendo di aneddoti la storia del luogo e della famiglia, accompagnato da Samuele Mammoli, direttore tecnico dell’azienda agricola del Castello, che racconterà la genesi dei vini Sonnino, dalle colture, ai vitigni, alle cantine fino alla degustazione, creando uno spaccato sul passato e sul presente.
Durante ogni serata sarà affrontato un tema storico e saranno degustati vini sempre diversi, dai più semplici a quelli più pregiati. Le serate si svolgeranno tra le sale del Castello e le antiche cantine. L’ultimo incontro si concluderà con la visita alle stanze/museo dove il politico visse e lavorò.
Gli incontri saranno caratterizzati da un taglio divulgativo che prevede l’utilizzo della documentazione e della raccolta fotografica conservate a Montespertoli preparati per l’occasione dal curatore dell’Archivio Roberto Baglioni e con l’ausilio di supporti informatici (presentazione power point), spezzoni di filmati e oggetti originali al fine di coinvolgere il più possibile la platea. La figura di Sonnino verrà delineata rispettando una periodizzazione cronologica distinta in tre fasi: la giovinezza (frequentazioni e formazione, inchiesta in Sicilia, problemi delle campagne); da Sindaco a Ministro a Presidente del Consiglio (la politica locale, le prime esperienze ministeriali, l’opposizione di Giolitti); la maturità (la Grande Guerra e il ministero degli esteri; Sonnino senatore e la fine del suo sogno sull’Italia liberale). Ovviamente si terrà conto della dimensione intellettuale e letteraria di Sonnino ricordando alcune delle principali esperienze nel campo pubblicistico quali “La Rassegna Settimanale” e “Il Giornale d’Italia”.

DEGUSTAZIONI DI STORIA RISORGIMENTALE AL CASTELLO SONNINO
29 ottobre, 19 novembre, 17 dicembre 2010
ore 21,00
Castello Sonnino
Via Volterrana Nord 6/A
Montespertoli

La serata sarà dedicata ad assaggi piemontesi, preparati da Francesca Nardone della “Enoteca I Lecci” di Montespertoli, abbinati ad una prima selezione di vini del Castello Sonnino:
  • Bagna Cauda e Polentine Arrosto con “Chianti Montespertoli docg” Castello di Montespertoli Riserva 2007;
  • Acquarelli (pesciolini in carpione) all’aceto Balsamico e Alloro con  IGT  Toscana Leone Rosso 2008;
  • Tomino su erbe di campo con  Igt Toscana Lo Schiavone 2006;
  • Torta di nocciole di Chivasso con  Vinsanto del Chianti D.O.C.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI
1° incontro venerdì 29 Ottobre ore 21,00
Il primo incontro disegna la storia del Risorgimento italiano nei suoi momenti cardine, dando il quadro/contesto di riferimento per comprendere la figura di Sidney Sonnino e la Montespertoli dell’inizio del Novecento, facendo emerge una fotografia della società agricola e vitivinicola del tempo.

2° incontro venerdì 19 Novembre ore 21,00
Sidney Sonnino: Sindaco di Montespertoli e Presidente del Consiglio. Vita, aneddoti, politica e curiosità nella vita del Castello.

3° incontro venerdì 17 Dicembre ore 21,00
La prima guerra mondiale. La firma del trattato di Londra. Gli anni del ritiro dalla vita politica. La morte. L’incontro si concluderà con la visita nelle stanze-museo del Castello: il pubblico avrà modo di vedere i luoghi ancora intatti in cui ha vissuto.

NB: il contenuto di questi incontri potrà subire modifiche.

Gli incontri sono aperti a tutti, con numero minimo di 20 persone e un massimo di 60.
Costo pacchetto 3 incontri con degustazioni: 50,00 euro. Costo singolo incontro: 20,00 euro.
Sconto soci Slow Food e Banca del Chianti Fiorentino e Monteriggioni.
Necessaria la prenotazione entro il 25 ottobre 2010.

Info:
Castello Sonnino, Tel. 0571609198; 3338015739; 3479229644
[email protected]; www.castellosonnino.it

Slow food Empolese-Valdelsa, 347 3567382, 335353439,
www.slowfoodempoli.blogspot.com

Ufficio Stampa: Claudia Sereni, 3338015739; [email protected]