Elba Taste giovedi 20 Novembre al Tepidarium per la Città Golosa a God Save The Wine

God Save the wine con la collaborazione di Elba Taste vi (ri)porta in uno dei luoghi più amati di Toscane d’Italia, un’isola tesoro enogastronomico tutto da scoprire e da raccontare. Procanico, sangioveto, biancone, chasselas, aleatico, moscato questi alcuni dei gioielli storici dell’isola al suo massimo splendore negli anni ‘30 che dopo un periodo troppo turistico finalmente si decide a fare sul serio…

Dopo gli splendori degli anni ’30 ci sono stati infatti la fillossera, il business del turismo dal dopoguerra in avanti, i costi di produzione dell’uva che diventano più competitivi in continente e la qualità che si alza inesorabile tagliano fuori l’isola dai rifornimenti di uva e mosto italiano ed europeo. Il vino elbano diviene sinonimo di vino per turisti, passabile, dalla vita brevissima, bassi prezzi e poche soddisfazioni con poco senso del terroir per via di alterazioni e sofisticazioni. Un lungo tunnel fino agli anni ’80 quando da Milano, come tanti turisti, Marcello Fioretti prende alcuni terreni ex-agricoli e li trasforma in un bellissimo vigneto con Acquabona. L’Elba, e i turisti, scoprono che fare vino buono sull’isola si può e il punto di partenza sono quei terreni destinati al grano e altre coltivazioni.

elba taste logo

Successivamente si recupera qualche vecchia vigna ormai coperta dai pini e dai rovi: 300 ettari scarsi (ma in leggero e costante aumento) con una qualità media buona senza (ancora) acuti memorabili ma tanta voglia di sperimentare sempre restando sul solco autoctono, principalmente ansonica, vermentino e procanico (i vitigni più usati per l’Elba Bianco) e il sangioveto con alcuni sprazzi di alicante, merlot, cabernet, sagrantino, syrah (tutti arrivati dagli anni ’90 in poi, spesso rinnegati molto presto).

E oggi?

vigneti elba

Grazie alla collaborazione dell’associazione Elba Taste possiamo presentarvi quattro delle aziende più significative:

La Fazenda (Capoliveri, Piana di Mola)

fazenda logo

5 ettari e mezzo più due che saranno piantati presto, 20 mila bottiglie, tenuta che ha rilevato vigneti risalenti agli anni ’60 poi abbandonati. Di proprietà di una famiglia milanese.

  • Dressel Elba bianco doc 2013
  • Efebo Elba rosso doc 2012
  • Aleatico passito dell’Elba docg 2012
  • Moscato passito dell’Elba doc 2012

Società Agricola La Fazenda srl – Piana di Mola – 57031 Capoliveri – Tel +39 335.72.06.147

Mazzarri (Lacona)

mazzarri elba logo

Dall’800 una famiglia che ha visto tutte le epoche della viticoltura elbana, gestisce un campeggio e un agriturismo, vari vigneti in posizioni molto interessanti sul versante di Lacona, zona ferrosa con vini dal profilo spiccato. Cantina piccola e artigianale ma in grado di dare sensazioni molto positive.

  • Elba Bianco doc 2013
  • Vigna Nuova Elba Rosso doc 2013
  • Feluca – Eba Bianco Passito  2013

Az.Agr.MAZZARRI Loc. Lacona – Via Colle Reciso, 716 – 57031 Capoliveri – Isola D’Elba – Li –  Tel +39 347 3342676 – [email protected]

www.cantinamazzarri.it

Sapereta  (Mola, Porto Azzurro)

Azienda di 15 ettari della famiglia Sapere, attiva già ai primi del secolo come testimoniano bottiglie e cimeli del piccolo museo in azienda. Vigne vecchie e nuove, sempre alla ricerca di nuovi impianti qualitativamente interessanti in diverse zone dell’isola.

Vini in degustazione:

  • Vigna Tea Elba Biancodoc  2013
  • Aleatico passito dell’Elba docg 2013
  • Moscato passito dell’Elba doc 2013

Azienda Agricola Sapereta

Loc. Mola, Porto Azzurro (LI) 57036

Tel +39-0565-95033

Fax +39-0565-95064

Email: [email protected]

www.sapereta.it

Arrighi (Porto Azzurro)

Nove ettari (di cui 6 vitati) alle spalle di Porto Azzurro con vigneti vecchi e nuovi, grande dinamismo e voglia di sperimentare con idee a metà tra tradizione e recupero di coltivazioni vecchie (biancone) e nuove (sagrantino). Selezione massale da vecchie vigne e nuovi impianti sempre più in quota. Il proprietario è il delegato AIS locale che organizza ogni anno ElbaAleatico in aprile.

  • Tresse – Toscana IGT Rosso 2011
  • Centopercento Elba rosso doc 2013
  • V.I.P. Toscana I.G.T  Bianco 2013
  • Silosò Elba Aleatico D.O.C.G 2013

Azienda Agricola Arrighi – Località Pian del Monte – Porto Azzurro – 57036 – Isola d‘Elba

Cellulare: 335.6641793 – Fax: 0565.921077 – [email protected]

www.arrighivigneolivi.it