Energia e cambiamento dal Veneto con Bottega il 17 Marzo a Milano per God save the Wine al Duomo21!

Energia a manetta nella nostra serata del 17 marzo per quest’aziende dalla famose bottiglie dorate e con cristalli (come l’ultima “Stardust”), l’apertura dei Bottega Prosecco Bar in giro per il mondo  e un nome che diventa sempre più sinonimo di tradizioni italiane e non solo come distillatori. Bottega è diventato negli ultimi anni un marchio tra i più noti e rappresentativi per il vino e i prodotti italiani di qualità come Prosecco e Amarone della Valpolicella e inoltre anche Chianti Classico con una azienda di proprietà nella parte fiorentina della DOCG ovvero a Greve in Chianti e il Brunello di Montalcino.

 Un impegno a 360 gradi nel mondo del bere che cerca ogni anno di allargare il pubblico di riferimento con iniziative originali e innovative, con sempre un piede nella tradizione di distillatori che è nel DNA della famiglia da generazioni.

L’intervista è con Stefano Bottega che guida l’azienda di famiglia e che stavolta visto il tema si concentra sui vini della propria terra natale:

“Energia e Cambiamento” valgono per Milano, ma inquadrano bene anche il mondo del vino negli ultimi 30 anni:  credi che ci sia ancora tanto lavoro da fare in vigna e in cantina o il cambiamento deve avvenire ad altri livelli?

A mio parere il mondo del vino, in Italia, ha compiuto negli ultimi 30 anni dei passi da gigante sia dal punto di vista tecnico (vigna e cantina) che di immagine. Esemplare il caso Prosecco che da spumante di respiro territoriale negli ultimi 10 anni è diventato un fenomeno di costume, rafforzando il rito dell’aperitivo e imponendosi all’estero come unico vero competitor dello Champagne. Un percorso importante, articolato in più decenni hanno compiuto l’Amarone e il Brunello di Montalcino. I due grandi rossi del nostro panorama enologico sono entrati a tutti gli effetti nel ristrettissimo gotha mondiale dei vini di qualità assoluta. A questo proposito ha sicuramente contribuito l’attività dei rispettivi consorzi che, tra le altre iniziative, presentano ogni anno in anterpima l’annata di riferiemento.

I tuoi vini e i classici della cucina milanese: cotoletta alla milanese, cassoeula, mondeghili, rustin negaà, risotto con ossobuco…scegli il tuo preferito e abbinaci un tuo vino!

Il risotto con l’ossobuco è in cima alla mia lista di desiderata gastronomici. Amo accompagnarlo con il nostro Amarone Il Vino degli Dei. L’annata 2012, appena presentata, abbina egregiamente una struttura importante, un corpo rotondo e una piacevole morbidezza di fondo. In abbinamento a questo piatto regala una grande soddisfazione, in quanto ingentilisce il sapore deciso dell’ossobuto con le note aromatiche e speziate che caratterizzano l’Amarone.

 

Vini in Degustazione

  • Millesimato Stefano Bottega
  • Prosecco DOCG
  • Ripasso della Valpolicella
  • Brunello di Montalcino
  • Riserva Privata Grappa Barricata

 

Distilleria Bottega srl

Vic. Aldo Bottega, 2

31010 Bibano di Godega di S. Urbano(TV)

Tel. 0438-406817; Fax 0438-402582;

[email protected]