Frittata Challenge! Le uova di Parisi in ogni modo possibile e Champagne a fiumi…mercoledì 16 Maggio al Ristorante PS di Cerreto Guidi sfida tra chef

Uova, frittate e Champagne sono un connubbio vincente da sempre e in maniera molto naturale e istintiva ma quando c’è una gara di mezzo le scintille sono pronte a scoccare! Stavolta avremo su questa materia prima eccezionale , ovvero le uova di Paolo Parisi forse una delle più grandi rivoluzioni tra le materie prime italiane, cucinate da Stefano Pinciaroli resident chef del Ristorante PS che ospita ai fornelli come rivali Francesco Marino del Joia di Milano e Paolo Fiaschi di Papaveri & Papere di San Miniato. E in abbinamento, ovviamente, Champagne Le Clochard e altri due tipi di Champagne prodotti dalla solita azienda; Champagne Brut Blanc de Blancs e il Rosé in quasi anteprima per l’Italia.

Insomma, decisamente da non perdere!

Qui tutte le info su evento e su Le Clochard, lanciato proprio qui su questo blog un paio di anni fa (e rispetto ad allora la gamma si è ampliata appunto al rosè e al blanc de blancs).

Champagne Le Clochard e la seconda edizione del “Frittata Challenge” Tre giovani chef creativi e stellati interpretano le uova di Paolo Parisi sfidandosi a colpi di padelle!

Mercoledì 16 Maggio alle 20,30 al “Ristorante PS” Via Pianello Val Tidone, Cerreto Guidi (Firenze), Tel 0571 559242

Champagne Le Clochard continua la sua serie di presentazioni al pubblico con inedite cene ed interpreti d’eccezione. Dopo le varie serate organizzate che hanno visto Le Clochard abbinato a salumi e frattaglie, ecco la possibilità di provare un altro abbinamento tanto insolito quanto perfetto, quello con le uova.
Per l’occasione tre giovani ma già noti chef cucineranno buonissime frittate ed altri piatti sfiziosi con le ormai famose e ineguagliabili uova di Paolo Parisi per una cena in cui tutti i piatti
verranno accompagnati dallo champagne Le Clochard.
Soltanto alla fine il pubblico decreterà il vincitore!

Il Ristorante PS di Cerreto Guidi è gestito dal giovane Chef Stefano Pinciaroli che ormai è affermato come promessa della cucina Toscana. Creatività, tecnica e interpretazione del
territorio sono le caratteristiche della cucina di Stefano Pinciaroli che rendono il Ristorante PS sempre nuovo, mai banale, attento alle materie prime e alle realizzazione dei piatti. Mangiare da PS è un’emozione in quanto si tratta di esperienza extrasensoriale: oltre al gusto rimaniamo coinvolti in tutti i sensi. http://www.ps-ristorante.it/

COS’ E’ CHAMPAGNE LE CLOCHARD?

L’idea nasce da due giovani che hanno sentito la necessità di distribuire un nuovo tipo di champagne che fosse prima di tutto un vino con caratteristiche tipiche del territorio e che non
fosse collegato al solito concetto di lusso, caviale, ostriche, etc…. Come un Clochard, questo vino, ha scelto di essere un Esprit Libre, di rinunciare dunque a vesti lussuose per essere più alternativo nello stile e ricercare la propria dimensione nel pellegrinare. Le Clochard è insomma un modo di esprimere uno stato di libertà ed ha per questo un’identità
molto forte. Questi giovani importatori, che hanno la base della loro attività a Firenze, dopo aver assaggiato i vini dell’azienda produttrice di Champagne Goutorbe-Bouillot (Récoltant –
Manipulant con 90 anni di storia) di Damery sulla Marne, hanno capito il potenziale della piccola azienda e hanno commissionato un nuovo progetto. Sono state prodotte 5.000 bottiglie di
una cuvée di Pinot Nero (90%) e Chardonnay (10%) con una sosta prolungata sui lieviti (24 mesi), un basso dosaggio e un’etichetta ad hoc che potesse spiegare il progetto: così è nato
Champagne Le Clochard.
Le Clochard ha la struttura del territorio e del Pinot Nero con un perlage elegante dovuto alla lunga sosta sui lieviti e alla piccola aggiunta di Chardonnay. Ha struttura ed è capace di
abbinarsi molto bene anche a cibi tradizionali e modesti come salumi, frattaglie, pesci poveri e soprattutto uova!

Si consiglia il consumo dalla prima colazione con delle uova alla coque fino a tarda notte con uno spaghetto aglio e olio. Insomma ogni momento e ogni pretesto sono buoni per bere Le Clochard! Anche gli eventi realizzati per far degustare e conoscere il prodotto si basano su abbinamenti inconsueti come “Frattaglie & Champagne”, “Salumi artigianali & Champagne” per arrivare all’ultimo il “Frittata Challenge”, la prima competizione che vede la partecipazione di giovani ma quotati chef che interpretano a modo loro le uova dell’allevamento di Paolo Parisi, ovviamente il tutto accompagnato da Le Clochard.
Al momento LC si trova in molti locali di Firenze e della Toscana, ma anche nel resto del territorio nazionale (Udine, Cortina, Bologna, Milano). Soprattutto è rilevante il fatto che
LC sia stato acquistato sia da ristoranti con stella Michelin che da piccoli circoli ricreativi a dimostrazione che il progetto piace ed è stato capito. Lo si può trovare ad esempio a 35 € nelle
enoteche di Firenze e a 50€ nei ristoranti più prestigiosi di Milano. www.paloparisi.it

Ecco l’introduzione di Paolo Parisi alle sue uova e alla sua filosofia.

Io sono un creativo. Magari non nel senso convenzionale del termine: non disegno, non scrivo romanzi, non compongo musica. Io creo cose buone. Delizie per il palato con cui altre persone in cucina possono giocare per inventare sapori nuovi, con una materia prima antica come il mondo eppure inedita. Ho creato dal nulla la mia casa, la mia professione e la mia passione: cominciando sempre ogni cosa da zero ho imparato sul campo, con fatica, tutto quello che riguarda la terra, i suoi frutti, e i suoi animali. E ho capito che come uomo potevo seguire la natura invece di sfruttarla, magari aiutandola di tanto in tanto per perfezionare il suo lavoro. Così con un passato da rappresentante di apparecchiature mediche ho costruito un futuro da allevatore, pastore, gourmet, inventore e uomo simbolo di una qualità quasi perduta, come lo sono state le mie cinte senesi prima che le nostre strade si incontrassero.
Oggi sono un papà, un allevatore, uno a cui piacciono le cose buone e che non è disposto a scendere a compromessi su questa cosa. Sono uno che non riesce a fermarsi a contemplare
quello che ha fatto, ma che prende ispirazione dal suo passato per cercare nuove sfide da vincere. Adesso come 30 anni fa sono ancora alla ricerca di qualcosa di nuovo da creare.”

Contatti:
PS Ristorante
Chef Stefano Pinciaroli
Via Pianello Val Tidone
50050 Cerreto Guidi – FI
[email protected]
Tel 0571 559242

Champagne Le Clochard
Teseo Geri
[email protected]
3382641891