Giampaolo Paglia da Burde con 8 annate di Capatosta, venerdì 18 gennaio!

capatosta vertTra queste due bottiglie non ci sono solo 8 annate di distanza ma proprio un modo nuovo di guardare la Maremma, il Morellino e il vino toscano. E Giampaolo con la sua scelta di vita familiare a metà degli anni 90 ha portato un pò di Inghilterra e un pò di mentalità (tuttora) ribelle in un posto che si prefigurava come l’ennesima toxploitation (ovvero sfruttamento alla Toscana di un giacimento vitivinicolo turistico) e che invece ora sta cominciando a dare non solo vini semplici e tranquilli ma anche vini importanti.
Certo manca tuttora la storia e la riprova che il vecchio Morellino di Scansano da bere in 3 (ovvero uno a berlo e due a tenerlo) si è trasformato in uno dei grandi vini toscani da classifica e da esportazione, alla pari del Chianti Classico, del Brunello e della new wave bolgherese.
Per toglierci ogni curiosità in merito, venerdì 18 gennaio abbiamo chiesto a Giampaolo di portarti TUTTE le annate del suo vino “cult” per assaggiare insieme e per vedere se la prova del tempo gli darà ragione oppure se la Maremma deve ancora pazientare per trovare un suo re…
8 annate di Capatosta, solo pochi posti rimasti ancora (in prenotazione) per un evento in anteprima da Burde questo venerdì, in accompagnamento salumi del casentino, Formaggi di Corzano e Paterno (le pecore di Tillo hanno ripreso a fare latte…) e assaggini di cucina di Burde di terra per far da contorno ad una serata (anche dal punto di vista blogger) imperdibile!
E a proposito di blogger famosi (come Giampaolo, vincitore pure dell’ultimo Squisito Blog Cafè), chissà se l’indirizzo primordiale 1.0 aziendale “[email protected]” è ancora attivo!
Che nostalgia!!!
capatosta 98
capatosta 05