I profumi della Val di Cecina e Montescudaio con Ginori Lisci al God Save The Wine Villa La vedetta 24 Maggio

Con i Marchesi Ginori Lisci, che troveremo il 24 maggio a God Save The Wine “I Profumi del Vino” ci troviamo in Val di Cecina, ovvero nella parte più settentrionale della Maremma toscana. Non solo vigneti ma 2000 ettari con boschi, seminativi e oliveti attorno al Castello Ginori in Querceto. Dietro ai ben 700 ettari di seminativi c’è un progetto di energia alternativa garantita dalla trasformazione in biogas di materie prime coltivate in loco (come il sorgo il mais e il triticale) e anche di sottoprodotti agricoli che andrebbero altrimenti perduti. Così non solo l’intero complesso del Castello è reso energicamente autonomo ma ricevono energia pulita ulteriori 1281 famiglie.È una sensibilità moderna, attenta all’ambiente e alle risorse alternative, quella che distingue il proprietario Lionardo Ginori Lisci (e con lui il nipote Luigi Malenchini, amministratore delegato) appartenente ad una famiglia che nei secoli ha visto sfilare mercanti, banchieri e poi fondatori di quella storica manifattura di porcellane di Doccia dove nacque la porcellana italiana e che rappresenta a tutt’oggi uno dei grandi nomi del Made in Italy. I 17 ettari di vigneto, situati ad un’altitudine di circa 300 metri s.l.m., troviamoMerlot, Cabernet Sauvignon e Sangiovese.

Parliamo dei profumi di questi vini proprio con Luigi Malenchini:

1) Il profumo e l’aroma che preferisco è quello legato a tutta la gamma di frutti selvatici a bacca rossa (mirtillo, lampone,fragolina selvatica) per i vini rossi; mentre per il bianco (fermentino e viogner) i profumi e gli aromi di agrumi (limone e pompelmo) e fiori d’arancio. Tutto questo perché ci piacciono i vini autentici che fanno sognare il territorio in cui si trovano i vigneti che è un angolo di Toscana assolutamente incontaminato.
2) Fondamentale e primario perché il profumo è il senso che per primo invoglia a degustare un calice di vino.
3) Quando da bambini eravamo a Querceto (luogo in cui produciamo il vino) la fattoressa per merenda ci preparava una bella fetta di pane toscano imbevuta di vino con un po’ di zucchero. Questo profumo del vino ancora lo ricordo molto nitidamente. Da allora credo sia nato il mio “affetto” (dico affetto perché è un prodotto a cui voglio veramente bene!!) per il vino .

Vini in degustazione

Castello Ginori Montescudaio DOC 2008 Merlot 100%
Macchion del Lupo Montescudaio DOC 2009 Cabernet Sauvignon
Virgola Vermentino Viogner 2011

Ginori Lisci
Loc. Querceto. 56040 Ponteginori (Pisa)
www.marchesiginorilisci.it
Marchesi Ginori Lisci Srl – Sede legale: Via Ginori 11, 50123 Firenze
Tel. +39.055.210961 Fax +39.055.285731 – Email: [email protected]
Cantina: Vicolo della Terrazza 6, Località Querceto, 56040 Ponteginori (PI)
Tel. e Fax +39.0588.37443