Il Cilento non è uno scherzo | Luigi Maffini stasera al God Save The Wine a Firenze il 16 febbraio

Luigi Maffini è un personaggio positivo e di spicco per il mondo del vino nel territorio campano del Cilento. Ha seguito le orme del padre Pietro, agronomo, che nel 1972 ha impiantato il primo vigneto in località Cenito di Castellabate e nel 1996, ha preso in mano le redini dell’azienda agricola abbandonando la vendita dello sfuso ed iniziando ad imbottigliare con la propria etichetta. Si sente allievo di Luigi Moio il luminare dell’enologia nazionale che non solo è stato suo professore all’università, ma lo ha consigliato e lo continua a seguire nei suoi successi, di cui avrete abbondante assaggio il prossimo Giovedì Grasso al Westin Excelsior. Interprete di una terra che ha le sue origini culturali nell’antica Grecia, da cui Luigi Maffini attinge anche per la scelta dei nomi dei suoi vini, annovera etichette di eccellenza prodotte con le uve bianche e rosse del territorio, a base di fiano e di aglianico.

    • Vivere e comunicare il vino oggi: siamo in bilico tra semplificazione del linguaggio e impossibilità di banalizzare qualcosa di così unico, faticoso da produrre e meraviglioso da descrivere. Qual’è, se esiste, il punto di mezzo?

       

      Mi sembra quasi impossibile “semplificare” nella comunicazione del vino, perchè spesso nei racconti emergono solo gli aspetti più poetici della vigna. Forse il punto di mezzo è provare a far immaginare la bellezza e al contempo la fatica di un duro lavoro in luoghi meravigliosi ma difficili, magari guardano una foto dei nostri vigneti con vista dell’isola di Capri.

        • 2012, anno bisesto… quali novità per rilanciare in momenti di “crisi” come questo?  La novità in questi momenti  di “crisi” è riuscire a continuare a fare il nostro lavoro al meglio, e forse anche con maggiore caparbietà, come si dice qui, con più “capa tosta”. Il rilancio non è nei fattori esterni ma nella capacità di qualificare sempre più il nostro prodotto, il “nettare” che imbottigliamo, l’essenza della nostra vita di vigneron.

           

            • Vino e  Musica, è anche Carnevale: l’abbinamento che vi viene di proporre?      Diamante di Zucchero “Sugar” Fornaciari, perchè è una poesia che ha radici profonde, proprio come la vite nella nostra madre terra!

              [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=teWFnLqjnuY[/youtube]

              Az. Agricola Maffini
              Località Cenito
              84048 Castellabate
              tel. 0974 966345
              [email protected]

              Vini in Degustazione
              Kratos Fiano del Cilento 2010
              Kleos Paestum Rosso IGT 2010
              Pietraincatenata Fiano Paestum IGT 2008
              Cenito Aglianico Cilento DOC 2007