Imparare ad assaggiare grappa e acqueviti, non è mai troppo tardi! Parte il 26 Maggio il prossimo corso a Firenze

Nonostante la stagione vada verso il caldo non lasciatevi scappare l’occasione di frequentare il prossimo corso per degustatori ANAG, l’Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa e Acqueviti, davvero il modo migliore per cominciare a capire cosa ci troviamo nei bicchieri quando ci servono un distillato a fine pasto. Non solo un modo molto diverso rispetto al vino nel condurre l’assaggio ma tantissime altre storie e prospettive da imparare!Trovate tutti i dettagli sul sito ANAG e anche qui di seguito:

S e d e : Ristorante “I Cinque Sensi” – Via Pier Capponi 3R- Firenze

C a l e n d a r i o:   5 serate ,  26-29 maggio- 5-9-12 giugno, 2014

O r a r i o : ore 21,00

C o s t o: 180,00€

P r o g r a m m a :

PRIMA LEZIONE : Apertura ed illustrazione del programma, consegna del materiale didattico e

presentazione dell’Anag. Introduzione alla degustazione. Il metodo e la scheda di assaggio

SECONDA LEZIONE: Gli scopi, la tecnica, i sensi. Principi di degustazione. Analisi attraverso la vista, l’olfatto  retrolfatto e gusto.

TERZA LEZIONE: Origine, la Legge ed i Regolamenti. Grappe Regionali, Etichetta. Le vie dell’uva

QUARTA LEZIONE: l’acino dell’uva, la chimica. La distillazione, impianti e disposizioni legislative

QUINTA LEZIONE: Alcol e cultura. Conoscere l’alcol, limiti e consigli. Alcol come alimento

Durante ciascun incontro sono effettuati assaggi guidati di grappe ed acquaviti.

 

Frequenza obbligatoria ai fini dell’ottenimento dell’Attestato di Assaggiatore di Primo livello

Nel prezzo sono compresi: la valigetta con bicchieri, dispense e quaderno degli assaggi.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi: cell. 340 7215337

e-mail: [email protected]

ULTIMA DATA PER ISCRIZIONE: VENERDI’ 16 MAGGIO, altrimenti non siamo in tempo a farci arrivare i materiali necessari.

Corsi Assaggio

I corsi ANAG hanno lo scopo di preparare il partecipante all’analisi sensoriale della grappa e delle acquaviti attraverso il metodo di assaggio ANAG.

Il partecipante al termine del corso avrà sviluppato una tecnica che gli permetterà di sentire e riconoscere i profumi ed i difetti presenti nei distillati alcolici, in considerazione del fatto che siamo in presenza di prodotti non facili, dato il loro tenore alcolico elevato.

Alla fine del corso l’allievo sarà un degustatore in grado di dare giudizi e partecipare ai concorsi selettivi dei distillati alcolici organizzati dall’ ANAG.

E’ sempre, comunque, necessario partecipare alle degustazioni per mantenere l’allenamento, essendo la materia sensoriale labile per sua natura.

I corsi sono strutturati in due livelli.

Al primo livello si acquisisce la tecnica di base e le informazionii teoriche indispensabili.

Al secondo livello si perfeziona ed approfondisce. Al termine c’è l’esame, il superamento del quale, conferisce la “patente” di assaggiatore.

Maggiori informazioni http://www.anagtoscana.it/corsi/