Invito al castello! Alla Rocca di Staggia (SI) Sabato 20 settembre con La Magna Tavola-Storia Arte Gusto

Cominciamo a portarvi in giro per la Toscana da questo sabato e la nostra cucina! Sabato 20 settembre ore 19,30 La Magna Tavola-Storia Arte Gusto: abbiamo il piacere di invitarvi a questo evento, una suggestiva cena promossa dal salumificio Renieri insieme alla Fondazione La Rocca di Staggia.

Nel luogo in cui i Guelfi e Ghibellini firmarono, intorno a una tavola imbandita, il trattato di pace del 1300 si confrontano arte e cibo contemporaneo. La Cinta Senese interpretata dagli Chef protagonisti Paolo Gori della Trattoria da Burde e Ettore Silvestri della Antica trattoria Bottega nuova.

La Fondazione La Rocca di Staggia dà vita infatti ad una suggestiva cena, La Magna Tavola – Storia Arte Gusto, promossa in collaborazione con Renieri, prestigioso salumificio locale che trasforma “Ad Arte” la Cinta Senese: prosciutto e salame toscano, finocchiona toscana, soprassata, capocollo e pancetta sono solo alcune delle sue squisite specialità.

Co-protagonisti della serata  , chef patron della “mitica” Trattoria Da Burde di Firenze, dal 1901 punto obbligato per chi voglia gustare la cucina tradizionale fiorentina, e Ettore Silvestri dell’Antica Trattoria Botteganova, poco fuori le mura di Siena, parte dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo, che dal 1981 ha dato inizio ad una storia fatta di gusto, ricerca e grande ospitalità toscana.

La Rocca si apre per l’occasione agli ospiti con una degustazione: attraversamento magico del castello, occasione per assaporare la storia, gustando saperi e sapori, svelando relazioni inedite e curiose tra “Cibo e Architettura”, memoria e contemporaneità, progetto a cura della Fondazione La Rocca di Staggia.

Segue la cena, dove La nobile Cinta Muraria accoglie nel piatto la regalità della Cinta Senese: zuppe, carni, contorni, dolci, antiche ricette interpretate dalla maestria dei due ottimi chef, piatti annaffiati da ottimo vino: Chianti classico de Il Campino (Monsanto, FI) Chianti Colli Senesi Montalpruno (Staggia, SI).
Gli intonaci bianchi del ‘600 evocano le “nuvole” profumate nel salame, la raggiera del soffitto della Rondella del Brunelleschi ricorda l’arancia che si sposa, esaltandone il gusto, con la finocchiona… Nell’antico Palazzo Franzesi che ha per tetto un cielo di stelle risplende metafisica la Tavola di Francesco Bruni. L’opera d’arte immortalata in un attimo di bellezza dà vita ad azioni teatrali a cura dei visitatori: delitti amori, accordi e congiure evocano il trattato di pace del ‘300 tra Guelfi e Ghibellini firmato intorno ad una tavola imbandita.
Incrocio di storie e di vite, La Rocca è anche incontro tra oriente e occidente. La Fondazione La Rocca di Staggia rinnova con questa speciale apertura del Castello un progetto innovativo: partire dalla storia-memoria per costruire itinerari contemporanei. Installazioni di artisti contemporanei interagiscono con gli ambienti accompagnandoci negli spazi storici.

L’evento è in collaborazione con Firenze Spettacolo e Promowine.
info e prenotazione obbligatoria Fondazione La Rocca di Staggia 366 4792092

Fondazione La Rocca di Staggia Poggibonsi (Si) Staggia Senese – Via dell’Ospedale, 2 tel. 366 4792092 –www.laroccadistaggia.it

 – [email protected]

Renieri – Poggibonsi (Si) – Loc. Pian dei Peschi, 6 – tel. 0577 978098 – www.renieri.net
Trattoria Da Burde 
Enoteca-Alimentari – (Fi) – Via Pistoiese, 154 – tel. 055 317206 – www.burde.it
Antica Trattoria Botteganova 
– Siena – Strada Chiantigiana n°29 – tel. 0577 284230/336 705734 – chiuso dom sera e lun – www.anticatrattoriabotteganova.it
Il Campino 
Barberino Val d’Elsa (Fi), Loc. Monsanto, 9 tel. 055 8059019, Azienda Chianti Classico di A.Benelli,
Montalpruno 
Poggibonsi (Si), Staggia Senese, loc. Montalpruno -telefono 0577 930468 Azienda Chianti Colli Senesi, di S.S. Tosi www.montalpruno.com

 

 

Se conosci la Rocca di Staggia clicca mi piace
https://www.facebook.com/LaRoccaDiStaggia



CONTATTI
Fondazione La Rocca di Staggia
Via dell’Ospedale, 2
53036 Siena
tel +39 3664792092

[email protected]

www.laroccadistaggia.it

Rocca di staggia