Montepulciano arriva al Teatro Eliseo di Roma con Le Bertille al God Save The Wine il 21 Novembre

Sul palco del Teatro Eliseo potremo sentir raccontare di come dalla ricerca di giovane avvocato romano (anche se con salde origini fiorentine) di una casa nelle campagne di Montepulciano per villaggiatura sia potuta nascere la storia d’amore con un vigneto  fino ad allora coltivato amorevolmente dal vecchio contadino “il Beppe”, grande maestro della campagna, abilissimo negli innesti, il decano degli altri coltivatori della zona. E’ lui che insegna a Saverio Roberti e sua figlia Olimpia la conoscenza e il rispetto dell’uva….Le Bertille conta 10 ettari di vigneto e ha visto il suo primo Nobile nel 2003 ma già ha colpito per fascino e territorialità.


·  Vino e teatro, se il tuo vino fosse uno spettacolo teatrale, quale sarebbe?

Io sento molto vicino il teatro di Pirandello  soprattutto quando, alla fine delle sue opere, fa passare un concetto che sono sempre i sentimenti che prevalgono sulla ragione. Perché quella della ragione, sostiene Pirandello stesso, è sempre una vittoria illusoria dalla quale, in fin dei conti, si esce sconfitti.
Da quando abbiamo iniziato a produrre il nostro vino, abbiamo studiato, analizzato, assorbito la storia di Montepulciano e il percorso che stavano facendo i suoi vini. Con la ragione avremmo potuto intraprendere alcune strade che ci avrebbero portato, forse, ad un successo più immediato. Ma per come intendiamo noi la viticoltura non sarebbero state delle reali vittorie. Noi vogliamo produrre un vino che “sia” la nostra emozione, nel quale credere fortemente e poterla raccontare agli altri. Un vino che si basa sul ricordo dei profumi dei vini che assaggiavamo tanti anni fa, vini schietti che lasciavano parlare il territorio, prima di andare in produzione in funzione dell’interesse dei mercati.
In alcune opere di Pirandello ritroviamo la stessa sintonia, la stessa consapevolezza del distacco tra quel che viene dal sentimento rispetto a quello che la società a volte propone, con le sue scorciatoie, ma che lasciano l’amaro in bocca. Il nostro vino deve lasciare solo dolcezza e serenità.

 

·  Tre Parole per dirlo, se dovessi scegliere tre parole (non solo aggettivi!) per descrivere un tuo vino, quali sceglieresti?

Fresco come un sorriso, profumato come un’alba in primavera, appagante come un bel ricordo


·  Una ricetta autunnale per un tuo vino o un momento speciale in cui lo vorresti veder versato

Quando si mette al mondo un figlio, lo si vorrebbe, egoisticamente, avere sempre vicino. Il nostro modo di fare il vino è lo stesso modo che abbiamo per vivere la nostra famiglia. Io (Olimpia) condivido ogni momento della nostra giornata con mio padre, che ha abbandonati tutti i suoi sogni di pensionato per stare nei campi con me dalla mattina alle 5 fino al tramonto; in cantina ad ascoltare il vino per assecondarlo in quel che ci chiede in quel momento; insieme con i clienti e con gli amici per arrivare a capire sempre più cosa possiamo fare per mettere tutti i nostri sentimenti nel bicchiere. Anche mia figlia viene nei campi con me ad assaggiare l’uva, si diverte a girare tra le botti, a sentire i  profumi della cantina. Per questo motivo, per noi, ogni momento della vita è il momento speciale per versare il nostro vino in un calice.




Vini in degustazione

  • Nobile di Montepulciano DOCG 2008
  • Rosso di Montepulciano DOCG 2010
  • Chianti Classico Colli Senesi DOCG 2009
  • L’Attesa Toscana IGT 2008


Societa’ Agricola Le Bertille s.r.l. –
Sede legale: Via San Bartolomeo, 1 – 53045 Montepulciano (SI) –
Cantina e Agriturismo: Via delle Colombelle, 7 – 53045 Montepulciano (Si)
Tel e Fax (+39) 0578 758330 Mobile (+39) 339 7769444 –
[email protected] – Part. iva 06996321003

God Save The Wine è una critica in positivo ad un vecchio e polveroso modo di comunicare il vino a favore di una filosofia enologica che invece parte dal basso, da chi il vino lo vuole conoscere, semplicemente frequentandolo.

GOD SAVE THE WINE A ROMA

Teatro Eliseo – Via Nazionale, 183 – 00184 Roma Inizio evento ore 21 – costo 20 euro – tutti gli assaggi e gran buffet.

Prenotazioni: via mail a [email protected] ,  riceverete conferma scritta oppure tel. Teatro Eliseo 06 4882114,06 4887222