Panzanello di Natale per God Save The Wine il 10 Dicembre all’HOtel Bernini a Firenze

Conoscete le sottozone del Chianti Classico? Ce ne è solo una che mette d’accordo su un argomento tutte le aziende che vi operano e questa è il biodistretto di Panzano, un caso quasi unico al mondo di qualità biologica senza compromessi. Proprio qui troviamo, e troveremo anche mercoledi 10 durante God Save The Wine di Natale l’azienda Panzanello, guidata da Andrea Sommaruga e sua moglie Silvia.Panzanello è tra le aziende che hanno contribuito e non poco a  mettere Panzano in Chianti sulla mappa, portando sempre orgogliosamente in etichetta il nome del luogo di provenienza e oggi è uno degli esempi migliori di questa zona famosa per potenza intensità e fragranza del suo sangiovese.

Parliamo del natale con Andrea Sommaruga, direttore della tenuta:

1.     Tre parole per dirlo, perché regalare un tuo vino è una buona idea per Natale

Lasciamo parlare la nostra passione, l’amore per la nostra terra e per la nostra uva attraverso il nostro vino… Un vino di tutti, un vino per tutti.

 

2 . La  ricetta e il piatto che non devono mancare per le feste, e il giusto abbinamento: raccontaci un vino e una ricetta per il pranzo di Natale e uno per Capodanno, non necessariamente una bollicina! :

Per Natale IL POLLO ARROSTO DELLA NONNA da abbinare alla Riserva 2011. La combinazione degli aromi del POLLO ARROSTO DELLA NONNA con i profumi del RISERVA lasciano un ricordo indimenticabile ed indelebile nella memoria.

Per prepararlo preriscaldiamo il forno a 180° modalità statico. Poi prendiamo un testo da forno e copriamolo con la carta forno. Adagiamoci il nostro pollo ed iniziamo a riempirlo con la carota lavata e spellata, ma intera, la cipolla spellata ma intera, l’aglio senza la pelle ed intero, versiamoci dentro il bicchiere di vino, il dado vegetale ed il rametto di rosmarino intero. Passiamo ora alla parte esterna, spolveriamo il pollo con il sale, il pepe, l’erba cipollina e dopo che avremo tritato il prezzemolo lo aggiungiamo. Bagniamo esternamente con dell’olio d’oliva extra vergine e con l’aiuto della carta forno e dello spago da cucina, chiudiamo il nostro pollo per non far schizzare il forno durante la sua cottura. Inforniamo per circa 40 minuti. Una volta passato questo tempo, aprite il nostro pollo, giratelo e se volete potete mettere le patate da cuocere al forno, spellate e tagliate a tocchetti. Rimettete il nostro signorino nel forno per altri 30 minuti, bagnandolo se necessario con 1 tazzina di vino se vedete che si sta asciugando troppo, anche le patate gradiranno questa aggiunta. Una volta cotto servitelo caldo con le patate.

Per capodanno LENTICCHIE E COTECHINO da abbinare con il memorabile ed indimenticabile MANUZIO vino di eccelsa fattura che con il suo aroma barricato e la sua profondità in bocca con una punta di acidità pulisce il grasso rilasciato dal cotechino e prepara la bocca per gustare una nuova fetta di COTECHINO.

La mia preparazione è quella classica qui da noi: faccio un soffritto di carote, sedano, cipolla, poi metto le lenticchie già cotte ad insaporire, aggiungo del concentrato di pomodoro e faccio cuocere aggiungendo poi il pomodoro e per ultimo il cotechino tagliato a fette.

Vini in degustazione

  • Chianti Classico Panzanello 2012
  • Chanti Classico Riserva Panzanello 2011
  • Manunzio Igt Toscana 2010
  • Vindea Limited Edition Igt Toscana 2006
  • Grappa Rosa di Panzanello

Azienda Agricola Panzanello

Loc. Panzanello,

50020 Panzano in Chianti (Fi)

Italia

Tel.: (+39) 055852470

Fax: (+39) 0558549090

E-Mail: [email protected]