PrimaWine 23 Marzo a Firenze Gulfi dalla Sicilia a God Save The Wine!

Al God Save the Wine del 23 marzo al Tepidairum del Giardino dell’Orticoltura saremo in una Sicilia forse meno famosa ma non certo meno affascinante, vicino Ragusa. A Chiaramonte Gulfi si trova la sede della cantina della famiglia Catania che dal 1996 ad oggi partendo dal territorio originario del Cerasulo di Vittoria (unica DOCG isolana, a base di nero d’Avola e Frappato) è arrivata a produrre tutte le espressioni autentiche e mediterranee della Sicilia.  Dai bianchi fascinosi a base carricante e albanello fino ai vini dell’Etna a base di Nerello Mascalese oltre ovviamente allo storico Nero d’Avola della contrada di Pachino, celebre per i pomodori e per aver dato i natali a quest’uva oggi così famosa e così poco veramente conosciuta. Per capirla meglio facciamo due chiacchere con Matteo Catania, export sales manager.

1. Primavera 2011 e nuovi vini

Come per tutte le cose le persone e la massa è spostata da opinion leader su gusti e tendenze da seguire. Di conseguenza ci sono produttori e prodotti che rincorrono sempre queste mode e come camaleonti si identificano con esse per cercare il consenso del pubblico. Gulfi non cerca il consenso del pubblico legato alle mode e alle tendenze, ma cerca nel pubblico coloro che possono riscoprire nei nostri vini un emozione siciliana, legata al territorio e la cui unica moda è quella di essere profondamente ancorati alle nostre antiche radici fatte di storia, cultura, tradizione e soprattutto rispetto. Questa è la nostra moda, che da oltre 2000 anni ci accompagna, e che vorremmo trasmettere ai consumatori finali.

2. Il gusto dell’anteprima: si assaggi troppo e si beve troppo poco?

In Italia si beve sempre meno perché siamo convinti che le persone stanno iniziando a bere in modo più sensibile e soprattutto selezionando meglio quello che andranno a bere. In questo senso siamo sicuri che Gulfi sta operando nella direzione giusta. L’anteprima è qualcosa legata al mondo dei professionisti che hanno le capacità e l’educazione vinicola per poter capire la bontà di un vino prima che sia pronto in termini di bevibilità. Per tutto il resto del pubblico riteniamo non sia opportuno far degustare un prodotto commercialmente non pronto, rischiando di avere giudizi negativi e possibilmente non soddisfare le aspettative.

3. Vino e musica:

Energia e forza sono due connubi importanti e vincenti. Tutti i nostri vini sono caratterizzati da energia e forza, che scaturiscono dal sole e dalla terra. Alcool, struttura, acidità e tannino devono danzare in una sinfonia che li renda piacevoli ed eleganti. In questo senso i vini Gulfi hanno Energia e forza. Sinfonie diverse, ma legate tutte dalla stessa mano creativa.

Vini in degustazione

* Carjcanti 2009  Carricante
* Nerojbleo 2008  IGT Sicilia Nero d’Avola
* NeroBufaleffj 2008 IGT Sicilia Nero d’Avola
* Reseca Sicilia IGT Rosso Nerello Mascalese

Matteo Catania
export sales manager
M: 0039 331 5725655
T Direct: 0039 039 6134230
T: 0039 039 6012111
[email protected]
www.gulfi.it