Scopriamo il profumo della nuova Sicilia con Baglio del Cristo di Campobello a Fiesole per GSTW il 4 Luglio alla Fattoria di Maiano

La Sicilia del vino di oggi è una realtà incredibilmente multiforme e soprattuto in piena evoluzione qualitativa verso l’alto. Tante famiglie di agricoltori sono passate dalla vendita di uva e mosti alla produzione in proprio senza lesinare investimenti in cantina e mezzi per la vinificazione. Ma senza la grande qualità delle uve e rispetto per il territorio non si spiegherebbero i grandi risultati raggiunti oggi come quelli di questa azienda di Licata che mantiene un legame fortissimo con il passato e la storia siciliana ma guardando in faccia il futuro. Assaggerete un Nero d’Avola inconsueto perchè territoriale un Syrah che ha trovato una seconda casa accogliente ed esaltante per tacer del Grillo, l’uva siciliana bianca con un grandissimo futuro davanti ma già delle interpretazioni esaltanti oggi.

Parliamo dei profumi siciliani con Carmelo:

 

1.     Qual è il profumo o l’aroma che preferisci nei tuoi vini e perché?

–       Le fragranze fruttate e floreali, i sentori aromatici e minerali che ricordano la particolarità della nostra terra e che determinano il carattere e la personalità dei nostri vini.

2.     Quanto conta il profumo di un vino nella generazione di aspettative nel gusto?

–       Il profumo è una componente fondamentale del vino. Percepire profumi, aromi e consentire alla nostra immaginazione di fluttuare tra fiori e frutta, mandorle, erba, profumi di terra e ancora pane caldo, spezie, sottobosco, è uno dei piaceri più grandi del vino che permette di pregustare e immaginare ciò che poi sarà l’assaggio.

3.     Dopo anni in cui il fruttato e i sentori di legno hanno dominato la scena, il futuro del vino e le preferenze del pubblico sarà floreale o speziato o cosa?

La nostra idea è quella di trovare un giusto equilibrio tra i sentori del legno, che nei nostri vini non sono mai preponderanti, e gli aromi floreali e fruttati che sfumano verso note minerali tipiche del nostro terreno “gessoso”, al fine di ottenere vini di carattere e personalità, dotati di una grande freschezza e di una forte riconducibilità alla nostra terra.

ELENCO VINI:

Lalùci – Grillo 2012 DOC Sicilia

Adènzia 2010 – Rosso IGP Sicilia

Lusirà 2010 – Syrah IGP Sicilia

BAGLIO DEL CRISTO DI CAMPOBELLO

Contrada Favarotta S.S. 123 Km 19 + 200

92023 Campobello di Licata (AG)

Tel. +39 0922 877709 / +39 0922 883214

Fax +39 0922 883788

[email protected]

www.cristodicampobello.it