Sicilia giù la maschera! Duca di Salaparuta al God Save The Wine il 27 Febbraio Palazzo Capponi

Tra i grandi nomi siciliani Duca di Salaparuta merita una posizione speciale perchè dal 1824 persegue la qualità in una terra dove la strada maestra è sempre stata la quantità. Dall’Antico Liquor Vino Amarascato che tanti conoscono fino ai terroir siciliani espressi con rigore (dall’Etna alla Sicilia occidentale fino al cuore dell’isola con i suoi rossi epici) l’azienda offre un panorama completo e appassionante di quel piccolo grande mondo enoico che è la Sicilia. Terra che vive di contrasti ma anche di sfumature che siamo certi vi appassionerete a scoprire nella nostra serata.

Ne parliamo con Benedetta Poretti:

Per piacere al pubblico si fa di tutto ma il Vino forse ha esagerato, quale è la maschera che il vino ha indossato in questi anni?

Non direi che il vino in questi anni ha indossato una maschera. Sicuramente le aziende sono sempre più attente ad intercettare i gusti dei consumatori, cercando di individuare le nuove tendenze di consumo ma questo certo non a discapito della qualità dei vini o della personalità dei prodotti.

Se il tuo vino fosse un personaggio della commedia dell’arte (Arlecchino, Balanzone, Brighella, Capitan Matamoros, Gianduja, Meo Patacca, Pantalone, Pierrot, Pulcinella…) quale  sarebbe?  http://it.wikipedia.org/wiki/Maschera_(commedia_dell’arte)

Sicuramente Peppe Nappa, maschera tipicamente siciliana, che con il suo spirito goliardico e il suo amore per il cibo ben rappresenta la passione per le gioie della vita incarnata dai nostri vini.

Siamo a Carnevale ma fare un vino non è uno scherzo, quale l’aspetto più complicato nella tua esperienza e quale quello di cui vai più fiero?

Fare il vino non è uno scherzo, la cosa più complessa è sicuramente mantenere uno standard qualitativo elevato e costante nel tempo. La cosa che invece ci dà senza dubbio più soddisfazione è lo spirito innovativo e di ricerca costante che ci appartiene.

 

Vini in degustazione

  • Nawàri 2010 (Pinot Noir)
  • Làvico 2009 (Nerello Mascalese)
  • Passo delle Mule 2011 (Nero d’Avola)
  • Duca Enrico 2008 (Nero d’Avola)

 

Cantine Duca di Salaparuta

Via Nazionale s.s. 113

90014 – Casteldaccia (PA)

Tel +39 091945201

Fax +39 091 953227

[email protected]