ciliegiolo

Nacchero, il nuovo Ciliegiolo del Grillesino in anteprima domani 25 Febbraio da Obicà Firenze per God Save The Wine

L’azienda che ha “inventato” il nuovo Ciliegiolo in Toscana e l’ha portato alla ribalta presenta in anteprima assoluta durante la nostra serata il Nacchero, una proposta fresca croccante e saporitissima che non deluderà gli appassionati della tipologia e in genere di chi ama i vini immediati e godibili, ideali per la tavola e occasioni spensierate come quelle dove Mozzarella e pizza la fanno da padrone. (altro…)

La Grande Bellezza del Prosecco con Bellussi e il Ciliegiolo di Belpoggio giovedi 29 maggio al God Save the Wine al Gallery

Da quando, nel 1993, Enrico Martellozzo decise di acquistare Bellussi l’obbiettivo fisso è sempre stato quello del rilancio del marchio puntando a diffondere in Italia e all’estero i prodotti e mantenendo l’alto standard qualitativo, un elemento purtroppo raro da trovare in una denominazione che miete successi incredibili anno dopo anno. Ma anche un territorio che più di ogni altro dimostra che con il duro lavoro si possa andare in paesi e posizioni sconosciute e impensabili anche solo pochi anni fa. (altro…)

Podere Concori Bianco Chenin Blanc e Pinot bianco 2012

Un vino che nasce da una intuizione felice ovvero quella di piantare Chenin Blanc nella piccola Loira della Garfagnana e di combinarlo con l’esplosività e l’affumicatura del Riesling renano. Il risultato è un vino integro succulento e profumato il giusto ma dalla bocca strepitosa, un vino iconico della Lucchesia ormai con una sapidità tutta sua che marca in genere tutta la produzione di Gabriele da Prato. (altro…)

Istrionico 2008 Podere Concori Vino dolce da Gewurztraminer e Pinot nero

Vino spiazzante e nato da un’idea un po’ folle che con il tempo ha trovato una sua dimensione fuori ovviamente dai canoni classici. Immaginatevi più un sontuoso sherry da aperitivo che un passito da meditazioni con tutto il brio del gewurztraminer e l’eleganza del pinot nero che ne smorza le facili esaltazioni. Il risultato è un vino unico e originale che non può piacere a tutti ma che gioca con le caratteristiche dei due vitigni in maniera sorprendente e innovativa. (altro…)

Melograno Igt Toscana 2011 Podere Concori

Tanto frutto, lampone e ribes rosso su un tappeto di pepe ma anche tanta mineralità e note inespresse corredate da un tannino ficcante. Da aspettare con fiducia ma già buonissimo. MAcchia mediterranea, più lampone che ribes nero, espressione giovanile da nebbiolo tanto è floreale, inconsueto per un syrah dove la frutta in genere domina. Ma il 2011 è stata davvero un’annata speciale e il vigneto Melograno sembra aver ottenuta una sua fisionomia specifica.

E’ un vino elegante e naturale ma appunto senza fronzoli inutili, in bocca il frutto è pieno e ricco ma la freschezza è incredibile con precursori di note eteree e speziate già percebili.

Melograno Igt Toscana 2009 Podere Concori Demeter

Si comincia a fare sul serio con quest’annata ricca di frutta e corpo ma con acidità non esaltante dovuta alle temperature un poco più alte del solito. Ma l’impressione, specie a qualche anno dalla vendemmia, è che il syrah in Garfagnana si sia ambientato piuttosto bene. In questo caso dominano le note di confettura di bosco con speziatura molto fine e una bocca senza troppi scossoni ma soddisfacente e con buona persistenza. (altro…)

Melograno Igt Toscana 2010 Podere Concori (Demeter)

Un’altra annata calda ma che si traduce in una benedizione per la Garfagnana in genere fredda e umida: ecco quindi un Melograno al pieno del suo lato fruttato calmo ed energico. Note su prugna, oliva, meno balsamico di 2009 e 2011 ma grande integrità e succosità. Soprattutto in bocca tannino sapido e lato speziato che viene fuori con la frutta meno intensa di altre annate. (altro…)

Vigna Piezza 2011 IGT Toscana Podere Concori Biodinamico

Fragrante impetuoso eppure maturo, incredibile ossimoro di puro piacere La prova maiuscola di Gabriele in quest’annata porta alla luce un syrah luminosto potente ed elegantissimo che fa capire quanto Rodano ci sia nella Lucchesia…Succulento, giovane e maturo, incredibile. (altro…)

Dal Ciliegiolo al grande Cabernet Sauvignon, la Maremma de Il Grillesino è più grande che mai

Ripercorriamo le tappe con Antonello Calandri de Il Grillesino, azienda giovane ma determinata che ha saputo interpretare al meglio non solo la Maremma ma anche i gusti dei consumatori sempre sospesi tra vini beverini e immediati (e in questo l’interpretazione del Ciliegiolo è stata magistrale) e altri più complessi e ricchi come il Ceccante, al momento uno dei vini toscani dal rapporto qualità prezzo migliore. (altro…)

Passione Ciliegiolo e Morellino per Il Grillesino al God Save The Wine speciale Maremma il 27 Marzo a La Sosta del Convivium Firenze

Dal 1997 Il Grillesino è il cuore della Compagnia del Vino, realtà distributiva fiorentina tra le più note e capaci in Italia di lavorare su prodotti che raccontano molto del luogo dove producono. Il Grillesino è stata forse la prima azienda a sdoganare il Ciliegiolo in purezza presso il grande pubblico oltre ad investire nella qualità del Morellino di Scansano in versione da tutti i giorni e in versione da invecchiamento la rara tipologia Riserva. Tutti i loro vini li potrete assaggiar in mezzo alle specialità maremmane preparate da La Sosta del Convivium il prossimo 27 marzo… (altro…)