degustazione

Melacce Vermentino Collemassari 2016

Il Vermentino ormai è una specialità classica della costa toscana e ha le sue zone e le sue caratteristiche. Più dolci e intensi a Bolgheri , più rotondi e corposi in Maremma meridionale e infine più fini sapidi e croccanti nel Montecucco dove trova terreni spesso simili a quelli sardi rocciosi della Gallura. Ecco perchè Collemassari insiste molto su questa varietà unendo a questo vino l’esperienza importante portata avanti anche a Bolgheri con il Grattamacco Bianco.

(altro…)

Grattamacco Bolgheri Superiore 2008 (da magnum)

Annata fine e quasi dimessa ma grande prova di carattere come spesso succede ai grandi vini in queste occasioni, la magnum di 2008 di Grattamacco aperta nella nostra serata si è subito distinta per una marea di rimandi balsamici e speziati diffusi nei bicchieri con un corredo di frutta di bosco fine, dolce ed elegante.

(altro…)

Biancavigna Conegliano Valdobbiadene DOCG brut millesimato “Le Rive” 2016

Il progetto Rive è quanto di più avanzato ci sia nel mondo degli spumanti metodo martinotti e ogni winelover che si rispetti dovrebbe sfruttare belle occasioni come queste per provarne uno! Una mappatura delle migliori colline ed esposizioni del Conegliano Valdobbiadene che vedono nascere vini come questo, emozionante e deciso con una energia incredibile ancora non del tutto espressa per via della gioventù estrema del vino.

(altro…)

Serafini & Vidotto Pinot Nero 2007 Colli Trevigiani IGT

Annata storica che ha rivelato a molti la potenzialità del pinot nero di questa azienda, anche oggi a 10 anni dalla vendemmia mostra una integrità e polpa sorprendente. Naso con note dolci di mandorla e vaniglia che vanno sopra a frutta di bosco e rose ma in bocca si scambiano i ruoli.

(altro…)

Chianti Classico Riserva 2011 Badia a Coltibuono

Un riferimento del territorio e per tutta la denominazione questa Riserva che da almeno 60 anni delizia i palati di tutta Italia. Anni difficili gli ultimi per via del surriscaldamento climatico che ha interessato e non poco la zona di Monti in Chianti ma dalla 2011 in poi si è assistito ad un cambio di passo per sapidità e freschezza che porta il vino ad essere al contempo fruttato floreale ma anche carnoso profondo e speziato.

(altro…)

Biancavigna Conegliano Valdobbiadene Prosecco Brut Millesimato 2016

Si fa prima a gustarselo e goderselo che a scriverne il nome correttamente ma ogni sillaba è necessaria perchè non sono poi molte le bottiglie DOCG in mezzo al mare magnum del Prosecco. Eppure qui siamo al cospetto di un signor prosecco con aromi intensi floreali classici e accattivanti e un fruttato che stuzzica non poco.

(altro…)

Parte il corso di degustazione sui vini in terracotta! All’Impruneta (FI) in fornace dal 16 Maggio al 6 Giugno con Andrea Gori, Adriano Zago e Francesco Bartoletti

Ce lo chiedete da tempo e finalmente eccolo qui! Un corso di degustazione molto particolare che se da un lato è adattissimo anche a chi non è sommelier o degustatore di vino ma dall’altro permette di confrontarsi con alcuni tra i più grandi esperti in Italia di questo nuovo e antichissimo metodo di fermentazione e affinamento del vino! Dal 16 maggio fino al 6 giugno, tre incontri (fruibili anche separatamente) per cominciare un viaggio nel tempo e nel futuro del vino con tanti vini in assaggio (qui l’elenco completo)…nell’affascinante fornace Agresti all’Impruneta sopra Firenze. (altro…)

Pol Roger Champagne Rich

Uno Champagne tornato alla ribalta dopo anni in cui aveva solo pochi estimatori. In realtà in casa Pol Roger è il sontuoso coronamento di un pasto al momento del dessert con alcune divagazioni in aperitivo più che una base per cocktail e miscelati particolari con frutta come quelli che stanno invadendo il mercato in questi mesi.

(altro…)