giuseppe soini

Fongaro vi porta il Durello come bollicina di Natale mercoledi 10 dicembre al God SAve the Wine all’Hotel Bernini a Firenze

Azienda giovane ma dinamica nei Monti Lessini, una DOC dagli spumanti metodo classico sempre più raffinati e diffusi nel nostro paese. Fongaro nasce nel 1975 dall’impegno e dalla passione del suo fondatore, Guerrino Fongaro e fin da subito la scelta è stata quella di privilegiare la coltivazione del vitigno autoctono Durella, tipico della zona dei Monti Lessini, sulle colline fra la provincia di Verona e quella di Vicenza, caratterizzato dall’elevata acidità naturale che si addice perfettamente alla lavorazione a Metodo Tradizionale Classico. La maggior parte dei vigneti sorge su terreni vulcanici che conferiscono all’uva Durella spiccate proprietà minerali valorizzate poi dal lungo processo di rifermentazione in bottiglia. Oggi è al comando la terza generazione e proprio con Matteo Fongaro parliamo del Natale prossimo venturo:

  1. Tre parole per dirlo, perché regalare un tuo vino è una buona idea per Natale

Lo Spumante Fongaro è un omaggio natalizio che racconta la storia di un territorio, di un vitigno e di una famiglia. Fongaro è sinonimo di autenticità e di passione per la spumantizzazione Metodo Classico, passione che questa famiglia coltiva da 40 anni. Inoltre, è sinonimo di unicità in quanto i nostri Spumanti sono prodotti quasi esclusivamente con il vitigno autoctono veronese-vicentino della “Durella” e sono quindi espressione della valorizzazione del nostro territorio. In tre parole: 100 X 100 UNICO, 100 X 100 FONGARO!

  1. La  ricetta e il piatto che non devono mancare per le feste, e il giusto abbinamento: raccontaci un vino e una ricetta per il pranzo di Natale e uno per Capodanno, non necessariamente una bollicina!

Da sempre lo Spumante accompagna le Festività Natalizie, Fongaro si propone come una Bollicina Metodo Classico per tutto l’anno, per le sue caratteristiche uniche e per la sua inconfondibile tipicità.  I nostri Spumanti, per la loro mineralità, sapidità e freschezza, sono indicati per molteplici abbinamenti. Proponiamo per il concludere in dolcezza il pranzo di Natale di provare ad abbinare il nostro Fongaro Riserva Brut a dei bignè con crema chantilly e scaglie di cioccolato fondente.

Per il cenone di Capodanno suggeriamo di degustare il nostro Fongaro Brut  accompagnandolo con del salmone affumicato e della mozzarella di bufala.

 

Vini in degustazione:

  • Fongaro Brut SpumanteLessini Durello Doc
  • Fongaro Brut Riserva SpumanteLessini Durello Doc

 

Fongaro Società Agricola S.S.

Via Motto Piane, 12 – 37030 – Roncà – Verona

Italia Tel +39.045.7460240 – Fax +39.045.6549151

[email protected]

 

La bella stagione dei vini comincia in Friuli Venezia Giulia con Cormòns al God Save The Wine il 19 Marzo da Obika Palazzo Tornabuoni

Primavera è una stagione meravigliosa per andare in Friuli, anche solo nel bicchiere! La storia e il presente di una delle cooperative più attive in Italia porta sempre ottimismo e serenità nell’affrontare le stagioni dell’anno. Giuseppe si raccomanda sempre di tifare Cormòns perchè “fa bene alla testa, al cuore e allo spirito”…e non possiamo che essere d’accordo con lui perchè una realtà produttiva come questa che vinifica il lavoro di oltre 400 mani che lavorano la terra in tutta la zona del Collio e oltre riesce sempre a tirare fuori il meglio dai terroir e dai vitigni a disposizione. (altro…)

Abbinamenti in Friulano, abbiniamo le feste come a Cormòns

Con Giuseppe Soini entriamo nel merito delle feste in Friuli e precisamente a Cormòns dove ha sede questa cantina sociale che sta facendo parlare sempre più di sè per la qualità altissima raggiunta dai vini anno dopo anno. Per dimostare la versatilità di questi vini, a Firenze ci ha portato tre esempi calzanti per le prossime feste. (altro…)

Cormons e il Friuli da bere per Natale al God Save the Wine dell’11 Dicembre all’Hotel Bernini

Una presenza fissa della nostra festa di Natale che dal Friuli porta ottimismo e serenità nell’affrontare le stagioni dell’anno e della vita per una cooperativa che ha affrontato gli anni sempre con passione e serietà. Giuseppe si raccomanda sempre di tifare Cormòns perchè “fa bene alla testa, al cuore e allo spirito”…e non possiamo che essere d’accordo con lui perchè una realtà produttiva come questa che vinifica il lavoro di oltre 400 mani che lavorano la terra in tutta la zona del Collio e oltre riesce sempre a tirare fuori il meglio dai terroir e dai vitigni a disposizione. (altro…)

Cormòns porta il Vino della Pace a Firenze al God Save The Wine di Natale all’Hotel Bernini 12 Dicembre

Una cantina che vede il lavoro in sinergia di oltre 200 coltivatori ha un ruolo fondamentale in un territorio e fare vino di qualità è solo uno dei motivi per cui continua a lavorare quest’azienda. Cultura e trasmissione di valori positivi legati alla terra e al territorio, viticoltura come strumento di preservazione di un territorio e di un popolo. Termini e parole molto forti ma assaggiando prodotti come il Vino della Pace (300 vitigni diversi da tutte le parti del mondo vinificati assieme) si capisce molto dello spirito che anima Giuseppe Soini e la Cantina di Cormòns, uno spirito che vi contagerà mercoledì 12 dicembre alla festa natalizia di God Save the Wine! (altro…)

Il Cormòns Style dal Friuli a Firenze il 19 Luglio per una fresca e bianca Notte di mezza Estate con God Save The Wine

Una cantina che vede il lavoro in sinergia di oltre 200 coltivatori ha un ruolo fondamentale in un territorio e fare vino di qualità è solo uno dei motivi per cui continua a lavorare quest’azienda. Cultura e trasmissione di valori positivi legati alla terra e al territorio, viticoltura come strumento di preservazione di un territorio e di un popolo. Termini e parole molto forti ma assaggiando prodotti come il Vino della Pace (300 vitigni diversi da tutte le parti del mondo vinificati assieme) ma anche il Sauvignon e il Friulano di queste terre si capisce molto dello spirito che anima Giuseppe Soini e la Cantina di Cormòns, di recente impegnata in una azione innovativa di comunicazione via web e sui principali social network. E che ovviamente potrete toccare con mano e con i vostri sensi sulla terrazza dell’Hotel Baglioni il prossimo 19 Luglio! (altro…)