perrier jouet

Champagne Belle Epoque 1998 Perrier Jouët (Jeroboam)

Il formato extrasize da 3litri regala un volume e una dimensione incredibile a questa cuvèe formidabile, soprattutto nelle annate eleganti e sottili. Naso perfetto con tutti gli elementi dal floreale dolce al fruttato saporito passando per una gamma di spaziature orientaleggianti dalla curcuma al curry passando per zafferano e sandalo. Davvero caleidoscopio il naso ma niente al confronto della polpa e succosità del palato con una eleganza e un equilibrio mirabile di ogni parte.

(altro…)

Champagne Blason Rosè Perrier Jouët e Stracci al Cinghiale

Un rosato soprendente fine delicato e freschissimo al naso ma che è pronto a sorprendere in bocca per vinosità e grinta per una cuvèe gastronomica di livello superiore. Un 25% di chardonnay nobilità e alleggerisce un 75% di uve rosse tra pinot nero in maggioranza e pinot meunier di cui un 15% di vino rosso dalla zona di Bouzy.

(altro…)

Champagne Belle Epoque 2008 Perrier Jouët

La regina indiscussa di eleganza tra le Cuvèe prestige in Champagne è certo questa grande etichetta impreziosita dal disegno di Emile Gallè del 1902 in stile art nouveau che preconizza dal fuori la nota floreale dominante del vino. Tiglio, glicine e mirabelle, poi note agrumate di pompelmo e mandarino più vaniglia e cipria, lavanda, timo e mentuccia a comporre un naso complesso e accattivante con margine di evoluzione notevole come si compete ad una grande annata come questa.

(altro…)

Natale e Bollicine su Business People! In edicola i nostri consigli per le migliori d’Italia e Francia

Classico come i cinepanettoni ma molto più utile e rinfrescante torna la mini guida agli acquisti per le feste natalizie e di capodanno con una carrellata tra Italia e Francia alle novità e proposte più originali per le prossime occasioni di stampo… Tendenza “bianca” con tanti blanc de blancs soprattutto ma anche notevoli millesimi in arrivo.  (altro…)

Champagne Grand Brut Perrier Jouët e Tartare di Capriolo

La cuvèe maison di Perrier Jouët ha un colore dorato intenso e scintillante e un naso seducente ricco di speziature e sensualità grazie ad un grande apporto di uve rosse e un 20% di chardonnay grand cru che permette di legarsi a doppio filo con l’eleganza e freschezza ovvero i marchi di fabbrica di PJ. In bocca la cuvèe sorprende per corpo e vinosità con rimandi rossi e neri fruttati che appagano il sorso senza stancare mai.

(altro…)

La cucina per la Belle Epoque, i piatti Champagne di Paolo Gori

Lo scorso venerdi in trattoria è andata in scena una serata straordinaria mai vista prima, forse la nostra più ambiziosa finora per abbinamenti e preziosità dei vini in tavola  Lo Champagne Perrier Jöuet con la loro grande bollicina Belle Epoque in una sua espressione verticale che va dall’anteprima della straordinaria 2008 fino alla meraviglia della jeroboam della 1998 passando per l’evoluzione e complessità della 1999. Oltre a loro il Grand Brut e il Blason Rosè su cui Paolo Gori si è sbizzarrito in abbinamenti fitti di rimandi aromatici e gustativi con grassezze e untuosià bel calibrate.

(altro…)

Happy Champagne XMas! Piccola guida agli stappi delle feste

Non è solo un clichée , è la dura e triste verità ovvero che per molti il momento propizio per stappare una bollicina sono le feste. Da parte nostra, nonostante sosteniamo da sempre che in realtà lo Champagne è l’unico vino che davvero non conosce stagionalità , capiamo molto bene che il suo carattere festivo si sposa alla perfezione con questi giorni e soprattutto è un regalo meraviglioso da fare e soprattutto da ricevere: possiamo dire senza tema di essere smentiti che è l’unico vino che siamo sicuri che chi lo riceve lo stapperà prima o poi. (altro…)

Gioielli in bottiglia per Natale e riserve speciali per collezionisti, guida alla scelta del regalo vinoso

Ogni anno escono migliaia di etichette di vini e qualcuna di queste con il tempo diviene rara, preziosa e ricercata da tanti collezionisti non necessariamente per il suo valore quanto per il fatto che rappresentano un momento speciale e una fotografia unica dell’annata che le ha prodotte. Non sempre si possono acquistare, spesso solo si può sperare di berle, ma se capita l’occasione possono diventare un regalo di Natale straordinario per ogni appassionato. Ne parliamo su Business People in edicola, qui di seguito un piccolo riassunto… (altro…)

God Save The Wine 23 Novembre Firenze al Tepidarium, Inverno di Vino e una parata di stelle mai vista prima…Champagne incluso!

Pronti per Halloween? Se non bastasse l’eccitazione per la festa di stasera, ci pensiamo noi a esaltarvi per benino con i prossimi appuntamenti…Dopo la fortunata parentesi bolognese che ci ha fatto scoprire un’altra grande città assetata di buon vino, torniamo con God Save The Wine a Firenze al Tepidarium con una serata che si preannuncia magica e speciale insieme a Firenze Spettacolo. Tante le aziende note e meno note (dalla Champagne alla Sicilia, 3mila km di vigneto)  ma di un livello altissimo e soprattutto in grado di aiutarci nel capire cosa ci aspettiamo da questo autunno e inverno da vivere in maniera speciale. (altro…)