radda

Volpaia Vin Santo del Chianti Classico DOC 2010

Malvasia e trebbiano ma lunghissimo il loro appassimento che conferisce un colore ambrato molto intenso e luminoso. Grande la concentrazione zuccherina ma stupenda la resa la naso e al palato. Note di albicocca e frutta secca animate da idee balsamiche e ginger rendono l’esperienza estrema molto godibile e capace di vivere a tavola senza abbinamenti. (altro…)

Volpaia Chianti Classico Coltassala Riserva DOCG 2006

L’annata classica e calda ci restituisce dopo 10 anni nel bicchiere un vino ancora vitale e pulsante con una finezza donatagli dal tempo trascorso in bottiglia, una finezza fatta di sottile frutto e floreale aromatico ma soprattutto note speziate e balsamiche particolari tra anice salvia e rabarbaro. (altro…)

Volpaia Chianti Classico Coltassala Riserva DOCG 2009

Un’annata estrema che si sente anche in questo meraviglioso vigneto oltre i 500 mt slm per di più in un momento di forma incredibile, ecco cosa dovete aspettarvi in questo magnifico bicchiere. Un vino polposo suadente quasi sfacciato nella sua intensità fruttata perfettamente bilanciata alla spezia e  ai frutti di bosco che ne costellano il bouquet. (altro…)

Volpaia Chianti Classico DOCG 2013

Il colore da pinot nero sorprende quanti pensano a Volpaia solo per vini concentrati e ricchi. Qui nonostante il 10% di merlot è un sangiovese croccante e saporito, floreale e delicato a menare le danza appunto fin dal colore per proseguire con un naso perfettamente chiantigiano fatto di lavanda, iris e viola con cenni di fragole e ciliegie appena mature. (altro…)

Volpaia Chianti Classico Coltassala Riserva DOCG 2011

L’ultima annata uscita di questo cru classico del Chianti è di una sfacciataggine e intensità notevoli soprattutto se pensiamo che è un vino che ha comunque  già quattro anni ma pare appena svinato. Oltre al frutto cangiante, rosso e nero molto maturo ma mai esagerato, tante note balsamiche che troviamo anche in altre annate di questo vino, menta, alloro, timo che si avviluppano al naso e al sorso restituendo una piacevolezza e una intensità rare. (altro…)

Volpaia Spumante Metodo Classico Brut Sangiovese 100%

Forse il primo vero spumante “bianco” a base sangiovese di Toscana, un azzardo ma non troppo visto che stiamo parlando di uve comunque coltivate in quasi montagna (oltre 600 mt slm) e che agli inizi di settembre hanno una maturità tale che pur avendo una discreta acidità, potrebbero anche dare un Chianti Classico degli anni ’70. Quindi uve che riescono a dare sapore e spunti interessanti ad una bollicine che arriva nei bicchieri dopo ben 36 mesi di affinamento sui lieviti a dare note di nocciola burro e lieviti ma anche canditi arancio, fragole appena mature, ginestra e rosa. (altro…)

Tutti i cru di Radda con Istine e Angela Fronti giovedi 24 settembre al God sAve The Wine al Lungarno Hotel!

Per il secondo anno consecutivo Angela Fronti con la sua Istine scende sui Lungarni per presentare la produzione della sua recentissima realtà da Radda in Chianti. I suoi sono vini dall’impronta femminile eleganti e gradevoli ma con radici ben piantate nel terroir di Radda, minerali e rocciosi e con grande attenzione all’esaltazione dei singoli cru che con la 2013 si fa ancora più profonda. (altro…)

Vin Santo Occhio di Pernice 1997 Melini

Una piccola chicca piuttosto inconsueta nel panorama chiantigiano e toscano in genere, un vin santo con una maggioranza di uve sangiovese sempre difficile da ottenere. Questo nasce da uve del Chianti Classico e non solo e si presenta con il colore classico appunto di “occhio di pernice” fascinoso e accattivante. (altro…)

La Selvanella Chianti Classico Riserva 2008

Per ora l’ultima annata in commercio, è davvero perfetta da bere oggi con un grande corredo di classico sangiovese con lavanda, rose e floreale rosso da manuale sorretti da un bel frutto di mora, fragola e mirtillo. Al sorso il vino è scattante ma senza eccessi, con una eleganza innata rara e preziosa che lo fa insinuare nel palato con tanta soddisfazione. (altro…)