sommelier

Borgogna, Sake, Bolgheri e Champagne…pronte le prime date del Calendario Degustazioni Autunno 2017!

Come ogni Estate, più o meno puntuale, ecco la pubblicazione in anteprima del calendario delle nostre degustazioni del venerdi da Burde! Serate ricche di vino e sapori intriganti che metteranno alla prova i vostri sensi e arricchiranno il vostro bagaglio di esperienze sensoriali con l’incontro con personaggi e vini che hanno reso grande l’enogastronomia. E come sempre non parleremo solo di Toscana ma avremo spazio per la Francia, per il Nord Italia e anche il Giappone con una attesissima serata con i Sake di Giovanni Baldini. Vi aspettiamo dopo le ferie ma iniziate a prenotarvi!!!

(altro…)

Corso di Sommelier a Firenze, presentazione l’11 Gennaio 2016 all’Hotel Continentale

Non c’è modo migliore per iniziare un nuovo anno che quello di programmare qualcosa per una nuova vita! Anzi un nuovo modo di godersela immersi in profumi, sensazioni e cultura, tutto quanto rende grande e affascinante il mondo del vino. Per conoscerlo ed amarlo da anni da Burde organizziamo serate con produttori italiani e stranieri, verticali orizzontali e scontri ad alto livello tra grandi denominazioni ma da Gennaio 2016 siamo pronti ad offrirvi di più ovvero un corso completo per diventare Sommelier ed esperti conoscitori di vino grazie alla Fondazione Italiana Sommelier per la quale abbiamo aperto la sede toscana presso il fascinoso Hotel Continentale  sui Lungarni a Firenze, direttamente sopra Ponte Vecchio. (altro…)

Torna Vendemmia sull’Arno! Giovedi 24 settembre God Save The Wine al Lungarno HOtel a Firenze

Come lo scorso anno, ospite il sofisticato Hotel Lungarno in Borgo San Jacopo e complice un’esclusiva terrazza sull’Arno e sul Ponte Vecchio, ecco un God Save The Wine dedicato alla vendemmia e alla nuova stagione dell’Autunno, per capire cosa ci aspettiamo dai mesi più importanti dell’anno per il Vino Italiano e le sue prospettive.  Complice la cucina raffinata ed elegante di Peter Brunel avremo per l’occasione un laboratorio di abbinamenti sorprendenti con i vini dei produttori di vino che saranno presenti, insieme al vostro solito entusiasmo! (altro…)

Vino d’Estate, notti di luna piena e tappo a vite

Non stiamo parlando di una novella ambientata al mare ma di un vino che sta riscuotendo un successo nonostante sia visto come eretico da molti appassionati. Da due anni infatti Rocca delle Macie ha presentato il bianco Moonlight, intelligente e azzeccato mix di uve bianche prodotto in Maremma con il giusto tocco di dolcezza al naso che lo rende irresistibile bevuto fresco, così come anche il Sasyr, sangiovese e syrah maremmani. (altro…)

Vino per l’Estate, il Rosso di Montepulciano per esempio

Il sangiovese d’estate può essere una vera goduria ma deve essere quello giusto. A Montepulciano il Rosso non è mai abbastanza celebrato ma d’Estate si prende una grandissima rivincita come emerge da questa chiaccherata con Federico di Cantine Dei al Forte Belvedere…  (altro…)

Vino per l’Estate, il Nobile di Montepulciano per esempio

Se d’estate il vino rosso va servito fresco, è anche vero che ci sono vini che aumentano meno la loro presa tannica se serviti in questo modo. Il Nobile di Montepulciano è naturalmente dotato di un tannino capace di rendere al meglio anche in queste situazioni quindi con Andrea Contucci abbiamo pensato bene di assaggiare qualcosa insieme con questo tempo: c’è sempre un ottimo motivo per riassaggiare la grandiosa annata 2010! (altro…)

Vino d’Estate, la Vernaccia di San Gimignano per esempio

Un vino fuori dai canoni in una estate dominata da vini aromatici e più dolci. Ma la prima DOC ormai arrivata ai 50 anni di età (come denominazione perchè come vino esisteva già nel 1200…) ovvero la Vernaccia di San Gimignano di Castelli del Grevepesa si mantiene fedele alla tradizione e al carattere sapido e diretto della tipologia. La grande qualità delle uve conferite dai soci della Cantina fa il resto, come spiega Roberta Zanobini in questo video girato al Forte Belvedere durante lo scorso God Save The Wine. (altro…)

Vino d’Estate, l’anno della Ribolla Gialla

A God Save The Wine al Forte Belvedere, Puiatti ha proposto tre versioni di  Ribolla gialla, tre modi di valorizzare e giocare con l’espressività di questo vitigno così particolare e da palati fini. Vini ricchi ma anche immediati, freschi come nella versione metodo classico ma anche complessi e cangianti come nella versione Archetipi. (altro…)