Torna Vendemmia sull’Arno! Giovedi 24 settembre God Save The Wine al Lungarno HOtel a Firenze

Come lo scorso anno, ospite il sofisticato Hotel Lungarno in Borgo San Jacopo e complice un’esclusiva terrazza sull’Arno e sul Ponte Vecchio, ecco un God Save The Wine dedicato alla vendemmia e alla nuova stagione dell’Autunno, per capire cosa ci aspettiamo dai mesi più importanti dell’anno per il Vino Italiano e le sue prospettive.  Complice la cucina raffinata ed elegante di Peter Brunel avremo per l’occasione un laboratorio di abbinamenti sorprendenti con i vini dei produttori di vino che saranno presenti, insieme al vostro solito entusiasmo!

E’ stata l’estate più calda che tutti noi possiamo ricordare, forse persino più calda della famigerata 2003, e non si è mai parlato così tanto di cambiamenti climatici, fenomeni estremi e di previsioni vendemmiali. Il tutto come se già a Luglio (o anche prima) si possa anche solo lontanamente immaginare che vino sarà nei bicchieri qualche mese dopo. Sappiamo da sempre che la vendemmia, soprattutto in Toscana, si gioca a Settembre e da qualche anno addirittura a Ottobre (con la raccolta degli ultimi sangiovese a Montalcino o nel Chianti Classico) e da qualche anno è anche stato evidente che la vera qualità di una vendemmia varia molto da microclima a microclima come ha dimostrato la mediamente ottima 2010 in Toscana che però ha dato vini incredibili in certe zone ed esposizioni e vini solamente buoni in altre. Se poi estendiamo il concetto a tutta Italia è ancora più difficile generalizzare. In Sicilia o in Franciacorta ad esempio la Vendemmia 2015 è iniziata addirittura a Luglio, un fatto con ben pochi precedenti. Ma anche in altre zone d’Europa la situazione è nuova e inesplorata  con fenomeni particolari che portano grandi cambiamenti al modo di lavorare in campagna e anche nuovi luoghi dove coltivare come ad esempio l’Inghilterra del sud dove aumentano gli investimenti da parte della Maison di Champagne più agguerrite e quello degli inglesi stessi per dei prodotti che prima o poi vi presenteremo nelle nostre serate.

ponte vecchio lungarno hotel

Questo autunno quindi non mancheranno gli spunti di riflessione tra i nostri banchi e ci sarà davvero da sbizzarrirsi nel sentire la situazione nelle zone dove la vendemmia dovrebbe essere quasi a fine come il Chianti Classico ,  Montalcino , Emilia Romagna, Alto Adige e Valpolicella (tutte ben rappresentate nella nostra serata)  e altre dove sarà già terminata da un pezzo come il Friuli con la sua Ribolla e i suoi grandi bianchi, il Piemonte con le sue bollicine all’esordio al nostro festival e ovviamente la Champagne dove si cominceranno a sentire i primi verdetti qualitativi. Proprio le bollicine rappresentano un altro dei temi che vorremo affrontare nel corso della serata , un fenomeno di costume italiano ma che ormai rappresenta uno dei nostri principali asset sul mercato mondiale del vino. Se consideriamo nel novero totale delle bollicine non solo i metodo classico come Franciacorta, Trento o Oltrepo’ Pavese ma anche gli charmat come Lambrusco, Prosecco e altri regionali e varietali si arriva a numeri impressionanti che sfiorano il miliardo di bottiglie vendute ogni anno. Una vocazione in parte naturale e in parte culturale che sottolinea la piacevolezza del vivere italiano e il nostro modo unico e coinvolgente di vivere i momenti della vita ma allo stesso tempo anche una critica alla comunicazione e alla promozione del resto dei vini che appaiono sempre più complicati meno godibili e meno alla portata di chiunque. L’impegno di God Save The Wine come sempre sarà, per la prossima stagione, volto proprio a questo, a far capire che ogni vino è capace di essere bevuto e comunicato come se fosse una bollicina ma con la stessa leggerezza, serietà e completezza di sempre. Da ottobre poi ci sarà una grande novità all’Hotel Continentale e Lungarno Hotels che vi avvicinerà ancora più al vino e al suo modo di vivere: l’apertura della scuola di sommelier più qualificata e moderna d’Italia, la Fondazione Italiana Sommelier con la propria delegazione toscana e fiorentina. Vi aspettiamo ogni martedi a partire dal 13 ottobre!

 

Champagne Veuve Clicquot (Reims, F)

Veuve Clicquot Champagne Vintage 2004

Veuve Clicquot Champagne Vintage Rosè 2004

Veuve Clicquot Champagne Vintage Rich 2004

 

Agricola San Felice (Castelnuovo Berardenga, SI)

Il Grigio Gran Selezione Docg 2011 Magnum

 

Fattoria le Corti Principe Corsini

Le Corti Chianti Classico DOCG 2013

Don Tommaso Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2011

Spumante Principe Corsini Rosé

Birillo IGT Costa Toscana 2013

Vermentino IGT Costa Toscana 2014

 

Cleto Chiarli (Castelvetro, Modena)

Vecchia Modena Premium Lambrusco di Sorbara Doc

Rosé Spumante Brut de Noir

Modén Pignoletto Spumante Brut

 

Tenute Hofstaetter (Termeno, BZ)

Dr Fischer Trocken 2014 Saar/Mosel

Cereseto Sauvignon 2014

Riserva Mazon Pinot Nero 2011

 

Villa Pillo (Montespertoli, FI)

Sauvignon Blanc Igt Toscana 2014

Borgoforte IGT Toscana 2012

Cipressese IGT Toscana 2012

Sant’ Adele Merlot  IGt Toscana 2013

Syrah IGT Toscana 2011

 

Lamole di Lamole (Greve in Chianti, FI)

Chianti Classico Et. Bianca 2012

Chianti Classico Et. Blu 2012

Chianti Classico Riserva 2011

Chianti Classico Gran Selezione Vigneto di Campolungo 2011

 

Cuvage  (Acqui Terme, AL)

Cuvage Brut Rosé

Cuvage Blanc de Blancs

Cuvage de Cuvage

 

Masi  (Gargagnago di Valpolicella , VR)

Vign’Asmara Bianco delle Dolomiti 2013

Brolo di Campofiorin Rosso Veronese  2010

Amarone della Valpolicella Classico Riserva di Costasera 2009

 

Istine (Radda in Chianti, SI)

ISTINE Chianti Classico docg 2013

VIGNA CAVARCHIONE Chianti Classico docg 2013

CASANOVA DELL’AIA Chianti Classico docg 2013

VIGNA ISTINE Chianti Classico docg 2013

LEVIGNE Chianti Classico RISERVA docg 2012

 

Le Monde   (Prata di Pordenone, Friuli Venezia Giulia)

Ribolla Gialla Spumante 2014

Ribolla Gialla Doc Friuli Grave 2014

Pinot Bianco Doc Friuli Grave  2014

Sauvignon Doc Friuli Grave 2014

Refosco dal Peduncolo Rosso Doc Friuli Grave 2013

 

Su Entu Sardegna

Vermentino di Sardegna 2014

Vermentino di Sardegna + 2013

Aromatico Sardegna Bianco IGT 2014

Cannonau di Sardegna DOC 2014

Bovale di Sardegna DOC 2013

 

Bonollo (Mestrino, PD)

Grappa OF Amarone Barrique

Amaro Of Amarone Barrique

Grappa Of Bonollo Centennial Reserve 1908 – 2008

 

I Balzini (Barberino Val d’Elsa, FI)

I Balzini White Label 2011

I Balzini Black Label 2011

I Balzini Green Label 2013

 

Degustazioni e prelibatezze dello chef a buffet 25 euro

Info e prenotazioni [email protected] (riceverete conferma scritta) oppure

Hotel Lungarno:
Borgo San Jacopo, 14
50125 Firenze
Tel. +39 055 27261
Fax +39 055 268437
[email protected]