Torna I Vini Giusti, domenica 27 all’AC Hotel: un centinaio di vini per capire che si può bere bene e spendere “il giusto”

Torna la kermesse di Guido Ricciarelli che ormai si è ritagliata il suo spazio all’interno del sia pur ricco panorama fiorentino di eventi vinosi. Stavolta, dopo l’edizione dello scorso anno da Burde, siamo nello spazioso e comodissimo (parcheggio, treno, bus, tramvia…) AC Hotel alla Stazione Leopolda di Porta al Prato. Ci saranno quasi 50 aziende e tantissimi vini da provare, per tacer dell’atteso VinBledon, degustazione alla cieca che proclamerà il “vino giusto 2011”.PEr i dettagli ecco il comunicato dell’iniziativa:

“I VINI GIUSTI”: percorsi ed assaggi fra il buon gusto ed il buon senso

Quinta edizione ormai alle porte per “I VINI GIUSTI”. L’AC Hotel di Firenze, location di prestigio con una particolare attenzione alla proposta vinicola, attende l’arrivo dei 32 produttori selezionati secondo criteri di eccellenza e convenienza da Guido Ricciarelli, critico enogastronomico. Criteri oggettivi, è bene sottolinearlo, derivanti dall’analisi dei punteggi e delle segnalazioni di oculatezza nei prezzi delle principali guide e pubblicazioni di settore.

Questo l’elenco definitivo delle aziende che animeranno la manifestazione nella giornata di domenica 27 febbraio 2011 ad iniziare dalle ore 16.00:
Marchesi Antinori, Argentiera, Badia a Coltibuono, Badia di Morrona, Baracchi Riccardo, Capannelle, Castello di Querceto, Cecchi, Corzano e Paterno, Costanti, Dei, Fontodi, La Porta di Vertine, La Rasina, Le Berne, Le Pupille, Panizzi Giovanni, Villa Petriolo, Pietro Beconcini, Rocca delle Macie, Ruffino, Salcheto, Salustri Leonardo, San Filippo e Tenuta La Novella rappresenteranno l’anima dei diversi territori toscani.

Importanti realtà regionali come Giacomo Finocchio, Cantina Tramin, Zymè, Arnaldo Caprai, Taverna, Tormaresca, Tenuta di Fessina e Donnafugata, alfieri rispettivamente di Piemonte, Alto Adige, Veneto, Umbria, Basilicata, Puglia e Sicilia, completeranno un’offerta all’insegna della massima rappresentatività nazionale.

I VINI GIUSTI 2011 si presenta come appuntamento multiforme: è anzitutto un banco d’assaggio aperto al pubblico (ticket di ingresso con degustazione libera degli oltre 120 vini in assaggio dalle ore 16.00, al costo di 10 euro – cena su prenotazione, comprensiva di degustazione libera, 35 euro).

Ma è anche una giornata imperdibile per gli operatori, viste le molte anteprime assolute annunciate (Vernaccia di San Gimignano 2010, Chianti Classico 2009 e Riserva 2008, Nobile di Montepulciano 2008 e Riserve 2007, Brunello di Montalcino 2006).

32 campioni (un “vino giusto” per azienda) saranno poi sottoposti al vaglio di una commissione tecnica per classi omogenee di prezzo con meccanismo di selezione che porterà, come atto conclusivo della manifestazione, alla proclamazione dei VINI GIUSTI 2011.

L’AC Hotel Firenze, location di design situata nei terreni dell’antica stazione Leopolda, nella zona di Porta al Prato, conta sulla disponibilità di 118 camere in posizione strategica ai bordi della zona a traffico limitato, a pochi passi dalla Fortezza da Basso e dal centro storico e commerciale di Firenze. Dispone di 3 sale meeting con luce naturale, parcheggio privato, camere che offrono al cliente le più avanzate tecnologie ed il comfort di servizi extra, tra cui minibar gratuito, connessione wi-fi, fitness centre e bagno turco.
Negli spazi dell’Hotel tutto lo staff AC Hotels vi aspetta domenica 27 febbraio dalle ore 16.00 per VINI GIUSTI 2011, manifestazione che ancora una volta intende promuovere il buon bere e l’ottima tavola a prezzi contenuti.

AC Hotel Firenze
Via Luciano Bausi 5
Tel 055 3120111 mail [email protected]