Tradizione e continuità del Chianti Classico con Rocca delle Macie al God Save The Wine 26 gennaio all’Excelsior

Per molti è una presenza rassicurante al Vinitaly con la sua rocca in bella evidenza e non è difficile imbattersi in molti locali in una bottiglia di Sergio Zingarelli, tra i più attivi produttori del Chianti Classico e che dalla sua posizione ha un osservatorio privilegiato sul mondo del vino toscano e italiano nel mondo. Mercoledì 26 gennaio al God Save The Wine  al Westin Excelsior a Firenze potete incontrarlo e discurterci di persona…
Bilancio del decennio appena passato
In generale, vediamo l’ultimo decennio in modo positivo per il mondo del vino sopratutto in termini di qualità.  La  competizione  internazionale ha infatti spinto non solo l’Italia ma l’Europa in generale a fare i conti con uno scenario diverso  del mercato vino e ha spinto molti a concentrarsi sulla qualità dei propri prodotti e a rafforzare le peculiarità che distinguono i vini del “vecchio Mondo” da quelli del Nuovo Mondo.
Previsioni 2011
La crisi economica  e finanziaria degli ultimi anni ha sicuramente creato situazioni incerte anche nel mondo del vino, ed inevitabilmente queste incertezze proseguiranno anche nel 2011.  Ma, sempre per essere positivi ed ottimisti,  questa crisi ha anche portato una nuova consapevolezza del vino e i consumatori sanno oggi molto più di ieri che che si può bere bene senza dover svuotare il proprio portafoglio.  Quindi diciamo un 2011 sicuramente all’insegna di una nuova consapevolezza del vino con la ricerca di vini dal buon rapporto qualità/prezzo, dal buon equilibrio gustativo senza eccessi di struttura o dolcezza. Vini che esprimano di più il territorio.

L’Italia non è un paese per i giovani del vino
Il vino? in Italia è giovane ed è  dei giovani, ed è anche grazie all’interesse che i giovani hanno dimostrato nei confronti di questo “alimento così sociale”  che oggi c’è molta più conoscenza e consapevolezza di una ricchezza tutta italiana.
Auguri in vino e musica
La nostra  Riserva di Chianti Classico Famiglia Zingarelli 2007 è sicuramente un vino adatto al nuovo anno  ( magari in formato magnum) da bere ascoltando All along the WatchTower di Jimi Hendrix… (che in realtà è un pezzo di Dylan ma lui stesso diceva che quando la suonava gli sembrava di fare una cover di Hendrix tanto Jimi l’aveva interpretata bene e resa immortale.)
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=xOAxdHSci70&feature=fvw[/youtube]
Un classico insomma della musica,  ma un brano sempre nervoso e ribelle, seducente ma poco disponibile a scendere a compromessi  proprio come i Veri Chianti  Classico!  La nostra Riserva  può accompagnare qualsiasi occasione e piatto (un classico appunto!) ma ha una sua importante personalità, struttura e nerbo,ed  esprime senza compromessi il territorio dove nasce.
Rocca delle Macìe S.p.A.
Loc. Le Macie, 45 – 53011 Castellina in Chianti (Siena)
www.roccadellemacie.com[email protected]

Vini in degustazione:

  • Riserva di Chianti Classico Famiglia Zingarelli 2007
  • Ser Gioveto Toscana IGT 2007
  • Chianti Classico Tenuta Sant’Alfonso DOCG  2008
  • Sasyr Igt Toscana 2008 Sangiovese & Syrah