TrentoDOC da Burde domani 20 settembre, Letrari e la sua Riserva su Ocio ai Fichi di Carmignano

Una ricetta speciale di stagione ricca di profumi e di intensità tra carne rara quasi preziosa e un frutto denso di storia come il fico di Carmignano ma non è stato difficile trovare tra le aziende di TrentoDOC una che producesse una bollicina capace di abbinarsi al piatto. Scegliendo Letrari siamo sicuri di andare sul sicuro perchè nelle loro riserve sanno infondere intensità eleganza ma anche una energia notevole, tutto quello che ci vuole in questo abbinamento.

Ecco la scheda tecnica del vino:

TRENTODOC millesimato ottenuto dall’unione di Chardonnay e Pinot Nero raccolti esclusivamente a mano, con permanenza sui lieviti di almeno 36 mesi per esaltarne la morbida eleganza.

Il colore è dorato leggermente carico, brillante e vivace.
Il profumo offre una gamma di fragranze che vanno dalla crosta di pane ai toni vanigliati, su fondo di crema di mela matura e frutta secca (nocciole).
Il gusto è pieno e rotondo nella sua complessità, dove si trovano le note del frutto maturo rilanciate su un sottofondo di agrumi e spezie.

Un vino fresco e vivace, pieno e di solida struttura, con un finale quanto mai persistente, proprio come il suo finissimo perlage.
Da bersi come aperitivo e degno attore in un pranzo importante, oppure più semplicemente per un brindisi speciale.

Azienda Agricola Letrari
Via Monte Baldo 13/15 – 38068 Rovereto (Tn)
Tel. +39 0464 480200 – Fax +39 0464 401451
[email protected] – www.letrari.it
skype: letrarivini

God Save The Wine porta le Bollicine di Montagna a Firenze

Istituto TRENTO DOC
Sede Legale: Palazzo Roccabruna, Via SS. Trinità, 24 – 38122 Trento
Sede Amministrativa: Palazzo Trautmannsdorf, Via del Suffragio, 3 – 38122 Trento
[email protected] – www.trentodoc.com – tel. 349.59.07.798 o 331.56.88.646

Per informazioni e prenotazioni [email protected] oppure [email protected]
Prezzo cena seduti con tutti i vini 25 euro, massimo numero di partecipanti 100 persone.