Tutta la Sicilia a Teatro con Settesoli al God Save the Wine Teatro Eliseo a Roma il 21 Novembre

Nata nel 1958 a Menfi per iniziativa di un gruppo di viticoltori, l’azienda si è sviluppata nel corso dei decenni. Cantine Settesoli rappresenta oggi la più grande azienda vitivinicola siciliana, i cui terreni vitati estesi per 6.000 ettari le consentono di potersi definire il vigneto più grande d’Europa e il più importante della Sicilia e orgoglioso di portarlo in giro per il mondo così come in scena in Teatro…

Questo vigneto  ne fa non solo la più grande azienda vitivinicola siciliana, ma anche una grande fonte di occupazione: nella zona di Menfi, il 70% delle 5.000 famiglie presenti sono coinvolte a vario titolo nell’attività dell’azienda. Con i suoi 2.100 soci, quattro stabilimenti, una capacità lavorativa di circa 500.000 quintali di uve all’anno, una produzione di 22 milioni di bottiglie di vino prodotte ogni anno e una costante attenzione ai temi ambientali e sociali, Cantine Settesoli si impone come protagonista del panorama vitivinicolo nazionale ed internazionale. L’azienda è presente in Italia nel canale Horeca con il marchio Mandrarossa e nei supermercati con il marchio Settesoli ed è guidata dal Presidente Vito Varvaro.

 

Vino e teatro, se il tuo vino fosse uno spettacolo teatrale, quale sarebbe?
Se il nostro vino fosse uno spettacolo, sarebbe la trasposizione teatrale del racconto “La Sirena” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Racconto in cui la Sicilia viene descritta come divina,  con il suo mare colore dei pavoni, le sue estati torride, la quiete delle case in riva al mare, ove vive una splendida sirena, creatura sensuale ed inquietante. Ma, alla fine, la vera protagonista è l’isola, una Sicilia verace e semplice, “una bella terra”.


Tre Parole per dirlo, se dovessi scegliere tre parole per descrivere un tuo vino, quali sceglieresti?
Comunità, Sicilia, Sostenibilità

Una ricetta autunnale per un tuo vino:
Minestra fave e ricotta
Ingredienti:
-pasta(mezze penne)
-fave
-ricotta
-cipolla
-2 cucchiai di olio extravergine di oliva
-sale q.b.
-peperoncino q.b.
Preparazione:
Togliere dal baccello le fave, lavarle sotto un getto d’ acqua. Affettare finemente una cipolla, farla rosolare in un tegame con due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Unire le fave, salare, aggiungere un po’ di peperoncino e se è necessario dell’acqua calda. Intanto cuocere le mezze penne in abbondante acqua salata, trascorso il tempo di cottura della pasta saranno pronte le fave. Ammorbidire la ricotta con un po’ di acqua della cottura della pasta, scolare quest’ultima ed unire le fave  e la ricotta.

Vini in degustazione
Seligo Rosso Sicilia IGT 2010 NERO D’AVOLA 85%, SYRAH 15%
Seligo Bianco Sicilia IGT 2011 GRECANICO 85%, VIOGNIER 15%

CANTINE SETTESOLI s.c.a.
Strada Statale 115, 92013 Menfi (AG)
Telefono: 0925 77111
www.cantinesettesoli.it

God Save The Wine è una critica in positivo ad un vecchio e polveroso modo di comunicare il vino a favore di una filosofia enologica che invece parte dal basso, da chi il vino lo vuole conoscere, semplicemente frequentandolo.

GOD SAVE THE WINE A ROMA

Teatro Eliseo – Via Nazionale, 183 – 00184 Roma Inizio evento ore 21 – costo 20 euro – tutti gli assaggi e gran buffet.

Prenotazioni: via mail a [email protected] ,  riceverete conferma scritta oppure tel. Teatro Eliseo 06 4882114,06 4887222