Tutti al mare sabato 15 Luglio! God Save The Wine al Bagno Alcione al Forte dei Marmi per la festa sulla spiaggia del vino

God Save The Wine lancia la sua sfida all’estate: due appuntamenti smaglianti per scoprire i vini dell’estate in due set esclusivi, una vera fiesta mobile per tutti i wine lovers d’Italia e di Toscana.  Dopo il bel prologo di Genova lo scorso 23 giugno, l’astronave estiva GSTW è decollata e finirà per approdare sabato 15 luglio nello storico ma appena rinnovato Bagno Alcione a Forte dei Marmi, dove ogni cabina diventa una “cantina” e la spiaggia un inedito vigneto, una serata già sold out nella location più elegante e smart dell’estate 2017…per tornare poi, giovedì 20 luglio, sulla spettacolare terrazza del Grand Hotel Baglioni di Firenze con vista definitiva a 360° sulla Grande Bellezza, una magnifica occasione per raccontare i vini italiani e la loro storia d’amore con l’estate …

L’estate torrida che stiamo sperimentando sembrerebbe quella meno adatta a gustarsi con la dovuta calma il vino ma in realtà con i dovuti accorgimenti e gli abbinamenti scelti dalle cantine che leggerete nelle prossime pagine vedrete che sarà più semplici di quanto crediate!

Ci preme sempre spezzare una lancia per quei volenterosi ristoratori che si stanno attrezzando con cantinette e refrigeratori in grado di mettere il vino nelle migliori condizioni per essere degustato, Ricordiamoci che il vino rosso, per fare un esempio, in Estate (ma anche in primavera ed inverno in realtà) dovrebbe essere servito a non più di 16-18 gradi di temperatura, una temperatura ideale per la quale viene immaginato e prodotto. Al di sopra di questa temperatura tutti i discorsi su equilibrio piacevolezza, alcol, tannino e altro sono completamente sballata e inutili perchè aumentando la temperatura tuttii vini rossi risultano caldi, pesanti, marmellatosi e spesso difficili da apprezzare anche nel caso di vere eccellenze enoiche. E’un meccanismo simile a quanto succede per i vini bianchi che difatti spesso vengono rimandati indietro quando sono proposti a temperatura non adeguata. Sui rossi, nonostante siamo una nazione di vino rosso principalmente, abbiamo meno sensibilità e ci accontentiamo che ci venga servito vino rosso alla temperatura errata. Basta poco e basta un piccolo sforzo da parte di tutti per cambiare le cose cominciando con gentilezza ma anche fermezza a chiedere vino alla corretta temperatura e nel caso non lo sia di chiedere un cestello del ghiaccio dove riporre al bottiglia per 5 minuti. Spesso sono più che sufficienti per abbassare la temperatura del vino e regalarci momenti meravigliosi di insospettata freschezza e non è difficile da realizzare in nessun ristorante che non necessariamente deve dotarsi di cantinetta apposita per i rossi.

Per mettere in pratica i nostri migliori propositi abbiamo raccolto la straordinaria partecipazione di più di 40 cantine che allieteranno le nostre serate “di mezza Estate.” Nutritissimo il versante bollicine con gli Champagne a fare la parte del leone con maison storiche e nuove piccole ma ricercatissime proposte poi la sontuosità della più famosa e ricercata casa franciacortina con il suo corredo di vini dalla Maremma e da quel borgo delle meraviglie che è Castiglion della Pescaia. Presente anche l’Oltrepo’ che il nostro pubblico ha imparato a conoscere ed amare in maniera particolare dandogli una chance che in molti ancora gli negano, peccato per loro!

Presenti in forza le cantine toscane con tutte le migliori denominazioni rappresentate a dovere come Chianti Classico, Orcia, Montalcino, Montepulciano: quando il sangiovese è grande non conosce certo stagioni.. Per tornare sulla freschezza più classica ecco Veneto, Friuli e Alto Adige molto ben rappresentati con i classici bianchi sontuosi e freschissimi e qualche rosso stagionale per gli irriducibili dell’abbinamento tono su tono. Abbiamo chiesto anche abbinamenti musicale ovviamente e in mezzo a tanti hit e tormentoni spuntano classici che l’Estate ci da sempre spazio per riascoltare volentieri…sorseggiando un bel bicchiere alla fine di una giornata di quelle calde e intense che solo i veri winlover sanno vivere alla grande!

Bevete i vostri calici facendovi accompagnare dalla nostra playlist https://open.spotify.com/user/1178449558/playlist/73KzuzCH2hccENwBPdqpyj e provate  a fantastichare sulle mille storie che ci sono dietro ai vini che gustate…il modo migliore di passare due notti di mezza Estate magiche, piene di folletti e incontri speciali…

Per la lista vini eccole già disponibili sul sito di God Save The Wine!

Ingresso 30 euro tutto compreso dalle ore 20
Bagno Alcione 0584 89487

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *