Villa Petriolo non si ferma più…vai Silvia! E se ti veniamo a trovare sabato 6 dicembre?

Devo ammettere che sono parecchio invidioso di tutti i riconoscimenti per la comunicazione del vino che la vulcanica (e dolcissima, visto che finalmente ho potuto conoscerla di persona qui da me per una degustazione) Silvia Maestrelli sta collezionando ultimamente…Non accontentandosi di fare vini buonissimi (a Gennaio in arrivo finalmente il Rosae da Burde) ecco che ha trovato il tempo di vincere alla stra-grandissima il concorso internazionale Best of wine Tourism che quest’anno ha avuto il suo epilogo a Città del Capo. Il riconoscimento è stato ottenuto grazie all’idea del Concorso Letterario I Giorni del Vino e delle Rose, di cui potete leggere i racconti sul blog di Silvia (lo scorso anno Burde vinse un “Best of” Silver, di qui l’invidia!).

Per festeggiare,non sarebbe male andarla a trovare, magari approffittando della manifestazione Natale in Cantina di questo fine settimana, di cui vi riporto tutti i dettagli qui sotto:

Per “Natale in Cantina”, ultimo evento dell’anno che vede protagoniste le cantine del Movimento Turismo del Vino, anche l’azienda agricola Villa Petriolo sarà aperta a tutti gli enonauti che vorranno approfittare della magica atmosfera del Natale per visitare gli ambienti ricchi di fascino della tenuta di Cerreto Guidi. L’antica villa della nobile famiglia fiorentina degli Alessandri dal XVII secolo diviene “residenza di delizia”, vocazione che la famiglia Maestrelli, proprietaria di Villa Petriolo dagli anni Sessanta, conserva saldamente accanto alle finalità produttive dell’azienda.

Un’interessante opportunità, quella di “Natale in cantina”, per scoprire la ricchezza culturale e paesaggistica delle colline del Montalbano e dei prodotti tipici di questa terra. Villa Petriolo aderisce a questa iniziativa offrendo in degustazione tutti i propri vini: il nuovo nato L’Imbrunire, Canaiolo in purezza; il Rosae Mnemosis, Chianti dell’anno per la Guida dell’Espresso 2009; il morbido Golpaja, vino da grandi occasioni della Fattoria Villa Petriolo, oltre al Bianco IGT da Trebbiano ed il Vinsanto del Chianti DOC.

Un appuntamento che diventa anche un’occasione per pensare ai regali da mettere sotto l’albero. In attesa di una nuova stagione ricca di piacevoli iniziative, i wine lovers potranno dedicarsi agli acquisti natalizi in un clima di festa, scegliendo fra le tante proposte regalo di Villa Petriolo: accurate confezioni di vino e gustosi prodotti locali della linea gastronomica San Martino – dal nome del vecchio vigneto da cui nasce L’Imbrunire – confetture, composte di uva, fichi caramellati, verdure sott’olio, biscotti, spezie ed erbe aromatiche.

All’esterno della Villa, ad accogliere gli ospiti, un suggestivo Presepe con statue in porcellana di antica manifattura toscana e, naturalmente, le luci di Natale ad ingentilire il fronte austero dell’edificio padronale. Natale in cantina, per brindare alle feste, il 6 e 7 dicembre a Villa Petriolo.

Per maggiori informazioni:

Azienda agricola Villa Petriolo – Via di Petriolo, 7 – Cerreto Guidi (FI)

Tel. +39 0571 55284 – e-mail: [email protected] – website: www.villapetriolo.com
Ufficio stampa Villa Petriolo

blog: www.divinando.blogspot.com