La grande festa di Natale di God Save the Wine è l’11 Dicembre all’Hotel Bernini a Firenze, vi aspettiamo!

Sembra incredibile ma è passato un altro anno sotto il segno di God Save The Wine e del suo approccio moderno fresco e vivace al vino, un festival ormai alla 32esima edizione in giro per l’Italia che ha portato a conoscere tanti produttori in giro per l’Italia ma soprattutto a tracciare una strada per la comunicazione e il piacere di gustarsi un sorso di poesia e di territorio in ogni calice che incontriamo. Per festeggiare insieme vi aspettiamo mercoledì 11 Dicembre come sempre all’Hotel Bernini a Firenze per una grande festa con grandi vini, musica e un buffet straordinario…Come ogni anno arriviamo alla fine dell’anno con un bagaglio ricchissimo e tanti buoni propositi per l’anno che verrà con un rinnovato ottimismo circa le sorti del nostro paese che dal punto di vista enogastronomico non crediamo sia mai stato così ricco e comunicativo.

Ecco perchè ancora una volta nel parlare di Natale siamo a proporvi 11 realtà ognuna con una storia unica e particolare da raccontare, forse perchè Natale è quel periodo dell’anno dove abbiamo tempo per ascoltare e per raccontare, in famiglia, con gli amici, con la vostra dolce metà. Non un ascoltare e parlare di parole, che di quelle se ne scrivono e se ne dicono sempre tantissime tanto che siamo storditi ogni giorno dalla grande quantità di messaggi che ci arrivano. Di fronte a questi siamo spesso indifesi, ancora incapaci di mettere un filtro di fronte a tutto quanto ci colpisce ogni giorno. In mezzo a tutto ciò il cibo e il vino sono quasi onnipresenti ma forse ripetitivi e stereotipati al punto che finiscono in sottofondo e quasi non li sentiamo più. Mentre invece potrebbero regalare e sottolineare, anche se mai sostituire, incontri e relazioni intense e profonde. Nel mondo di oggi pieno di gadget tecnologici e strumenti che promettono di farci vedere la realtà con occhi nuovi, il vino sta cominciando a porsi con l’umiltà di chi vuole solo comunicare sè stesso, la mano che lo produce e il territorio che lo fa nascere.

Certo lui, il vino, non urla e non trilla e ha bisogno del suo tempo per essere apprezzato ma è proprio questo il bello di regalarlo e di regalarselo perchè è un regalo che richiede tempo e un momento speciale per poter essere apprezzato e goduto. E, prendendo in prestito una modo di dire molto caro ai nostri amici dello Champagne, presenti in grande stile come sempre anche a questa edizione del God Save The Wine, anche se siete a corto di occasioni speciali o momenti particolari, sappiate che aprire una bottiglia di vino puà rendere speciale e memorabile qualsiasi momento della vostra giornata a patto che ci si ponga un attimo in silenzio ad ascoltarlo. Il vino non è un’opera d’arte ma similmente a questa riesce spesso a comunicarci qualcosa, fosse anche la piacevolezza e la calma e il relax mentre lo si beve, anche senza tante didascalie attorno, siano queste le tre righe in etichetta o la descrizione che ve ne può fare un sommelier o un vostro amico esperto in materia.

E’ proprio questo che cerchiamo di fare ogni volta con il nostro festival, regalare emozioni nuove e aprire un mondo meno difficile e ostico di quanto si pensi e soprattutto alla portata di tutti. Forse che un Chianti Classico non riesce a parlarvi da solo ? Non riesce forse a raccontarvi il sogno di uno straniero che si innanamora della Conca d’Oro di Panzano o dei vigneti incastonati tra quelli della Curia e le pievi della campagna attorno a Mercatale o a Gaiole in quell’atmosfera (in questi giorni) così rarefatta e particolare? Non evocano forse i vini del Friuli quella schietta semplicità dei ritrovi tra amici in cui non serve nulla se non la compagnia stessa per vivere una serata particolare? Il nome Sardegna su un’etichetta non è forse sufficiente a farci sognare l’Estate o fermarci un attimo a riflettere sull’uomo e la sua opera in confronto alla natura delle ultime drammatiche settimane?  E la Puglia o la Sicilia con i suoi profumi e il suo calore che magicamente ci appaiono vicini ora che le vacanze sono così lontane da parere irreali? La Franciacorta con le sue nebbie, il suo stile italiano di bollicine carezzevoli rotonde ma intense e fresche non basta a solleticare la vostra fantasia e donare allegria ai vostri ritrovi? O forse che la storia di Carmignano e le sue radici di Cabernet Sauvignon e vitigni internazionali non narra abbastanza della capacità del territorio toscano di dare nuova vita e voce alle uve di tutto il mondo? O ancora che l’Abruzzo non sappia raccontare la sua realtà contadina e nobile insieme con due vitigni come Trebbiano e Montepulciano tra i più sottovalutati del mondo del vino? E anche andando ai distillati, cosa c’è di più puro incontaminato e intenso di una grappa storica che ci racconta del nostro nord-est e dei suoi riti?

Sotto l’albero di God Save the Wine quest’anno troverete tutto questo e molto di più perchè le storie più belle saranno quelle che vivrete durante la serate, quelle che vi raccontete nei giorni dopo e durante le vacanze regalandovi del tempo bello da passare con voi stess, le vostre passioni e tutto quanto rende la vita bella e ricca da innamorarsi ogni giorno di più. God Save the Wine e anche il Natale!

Ecco i vini protagonisti:

Champagne G.H. Mumm (Reims, F)
Champagne G.H. Mumm Cuvée Privilege
Champagne GH Mumm Millésime 2004
Champagne GH Mumm Rosé

PRINZ B. & F. S.r.l. Distribuzione Vini (Firenze)
Franciacorta DOCG Millesimato 2008 Bersi Serlini
Ghenos Primitivo di Manduria Rosso DOC 2011 Torrevento
Vigna Pedale Castel Del Monte Riserva DOC 2010 Torrevento
Aegades Grillo Erice DOC 2012 Fazio
Torre dei Venti Nero d’Avola Erice DOC 2012 Fazio
Luce d’Oriente Syrah IGT Sicilia Fazio

Castello San donato in Perano (Gaiole in Chianti, SI)
Chianti Classico 2010
Chianti Classico Riserva 2009
Chianti Classico Vigneto Montecasi 2007
Vin Santo del Chianti Classico 2006

Il Molino di Grace (Panzano in Chianti, FI)
Chianti Classico DOCG 2011
Chianti Classico Riserva DOCG 2007
Gratius IGT Toscana 2007

Cantina Produttori di Cormòns (Cormòns, GO)
Cormòns Talento Brut (
Doc Collio Friulano 2012
Doc Collio Pinot Bianco 2012

Agricole Gussalli Beretta (BS)
Lo Sparviere Franciacorta Docg extra brut mill. 2007
Castello di Radda Chianti Classico 2010
Orlandi Contucci Ponno Colle della Corte Trebbiano d’Abruzzo
Orlandi Contucci Ponno Regia Specula Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane

Testamatta Bibi Graetz (Fiesole, FI)
Soffocone di Natale 2010 – IGT Toscana
Testamatta 2010 IGT Toscana
La Cicala 2011 Chianti DOCG

Grappa Nardini (Bassano del Grappa, VI)
Grappa Nardini Riserva 15 anni
Grappa Nardini Bianca 50%
Grappa Nardini Riserva 50 %
Acqua di Cedro
Amaro Nardini

Piaggia (Carmignano, PO)
Pietranera IGT Toscana Sangiovese 2011
Sasso Carmignano DOCG 2011
Piaggia Carmignano Riserva 2010
Poggio de’ Colli 2010 Cabernet Franc

Pala (Serdiana, CA)
S’Arai Isola dei Nuraghi IGT 2008
Entemari Vermentino Isola dei Nuraghi IGT 2010
Assoluto Vino dolce da uve stramature IGT 2012

Nunzi Conti Tenuta Villa Barberino

Chianti Classico DOCG 2012

e il mitico buffet del Bernini che vi aspetta:

Ed ecco il menu della cena:

Ostriche
Pecorini con miele e composte di frutta
Salumi toscani e focaccia
Sfogliatine calde alle verdure
Olive all’ascolana
Tempura di verdure
Pizza alla partenopea
Crostino con pomodoro e basilico
Crostino con lardo
Voul au vent alla crema di tartufo
Canapé allo spada fumé
Canapé al tonno fumé
Canapé al salmone fumé
Insalatina di mare
Creama di Ceci con code di gamberoni in crosta ed erba cipollina
Trofie con cozze zucchine e bottarga di tonno
Onda di risotto alla zucca gialla e Tartufo
Dadolata di pesce spada agli agrumi e pepe rosa
Bocconcini di Capriolo con funghi del bosco
Varietà di frutta esotica
Dolcetti di Natale panettone pandoro panpepato ricciarelli con salsine al cioccolato e alla vaniglia
Frutta secca

Dalle 19:30 in poi, ingresso 20€
Info e prenotazioni presso Firenze Spettacolo [email protected]

Hotel Bernini Palace – www.duetorrihotels.com
Piazza San Firenze, 29 – (Piazza della Signoria) – 50122 Firenze – Italia
tel: +39 055 288621 – fax: +39 055 268272 – email: [email protected]
Hotel Luxury Florence – Hotel quattro stelle lusso nel centro di Firenze
– See more at: http://hotelbernini.duetorrihotels.com/#sthash.UzuMdvWW.dpuf

3 thoughts on “La grande festa di Natale di God Save the Wine è l’11 Dicembre all’Hotel Bernini a Firenze, vi aspettiamo!

  1. Corrado says:

    Ma per venire io devo pagare???

  2. Andrea Gori Andrea Gori says:

    costa 25 euro l’ingresso, ma solo se prenoti! occhio che mi sa che siamo già al completo

Comments are closed.