La Val d’Orcia di scena a Roma al Teatro Eliseo con Il Moro di San Giovanni al God Save The Wine 21 Novembre

L’azienda “Moro di San Giovanni” nasce nel 2002, nel cuore delle suggestive Crete Senesi, al centro di uno scenario incredibile, quasi lunare, movimentato da dolci colline dai differenti colori. La famiglia Cameli ha acquista 5 ettari della proprietà, vicini ai maggiori centri di interesse artistico culturale, come Pienza, Siena, Bagno Vignoni, San Quirico D’Orcia, Montepulciano e Montalcino e naturalmente San Giovanni D’Asso, un grazioso borgo medioevale con il castello posto sopra un colle a 310 metri di altezza, tutti elementi fascinosi che proveremo a trasferire sul palco del Teatro Eliseo… ma molto più semplici da ritrovare nel bicchiere!Caso curioso, il Moro è l’unico vino italiano ad avere un blog in cui ci racconta di sè in prima persona, http://www.ilblogmoro.com/ .

Vino e teatro, se il tuo vino fosse uno spettacolo teatrale, quale sarebbe?
Inevitabilmente, vista la nostra passione per il vino francese e la volontà di fare un vino bordolese, potrebbe essere un grande classico della tradizione di quella cultura. Ci piacerebbe pensare a Molière e magari a Il borghese gentiluomo. Una satira sferzante, ma anche un’innovazione con un nuovo ruolo delle donne a teatro (proprio di quella opera) ed un musical ante litteram (visto che fu da subito rappresentato con il balletto e la musica). Commedia, satira, ma anche profondità, ricerca psicologica. Un autore che va oltre all’apparenza e che è pieno di contenuti. Un po’ come il nostro vino: non solamente un uvaggio bordolese, ma un grande vino di territorio con l’innovazione di aver scommesso in vitigni francesi in Toscana.

Tre Parole per dirlo, se dovessi scegliere tre parole (non solo aggettivi!) per descrivere un tuo vino, quali sceglieresti?
Passione; rispetto; “vittoria”. Passione che è quella messa dalla proprietà e da tutto lo staff per fare Il Moro; rispetto per la natura e per il consumatore, ma anche per quello che il nostro territorio sa dare; vittoria perché oggi siamo convinti di aver vinto la nostra scommessa anche se pensiamo di non essere arrivati e siamo continuamente stimolati a cercare di fare sempre il meglio.

Una ricetta autunnale per un tuo vino o un momento speciale in cui lo vorresti veder versato
Preferiamo un momento speciale. Una cena tra amici dove si vuol avere con sé un “amico in più” che, crediamo, riesce a conversare con tutti. Un amico speciale che parla il linguaggio del territorio, della nostra storia, e della storia della convivialità che il vino ha da sempre in sé.

Vini in degustazione:
Il Fiore del Moro IGT Toscana 2006
Il Moro IGT 2007
Il Moro IGT 2010

Il Moro di San Giovanni
Strada vicinale del Moro 14
53020 San Giovanni Val d’Asso (SI)
www.ilmorodisangiovanni.com

God Save The Wine è una critica in positivo ad un vecchio e polveroso modo di comunicare il vino a favore di una filosofia enologica che invece parte dal basso, da chi il vino lo vuole conoscere, semplicemente frequentandolo.

GOD SAVE THE WINE A ROMA

Teatro Eliseo – Via Nazionale, 183 – 00184 Roma Inizio evento ore 21 – costo 20 euro – tutti gli assaggi e gran buffet.

Prenotazioni: via mail a [email protected] ,  riceverete conferma scritta oppure tel. Teatro Eliseo 06 4882114,06 4887222