Un mondo nuovo è possibile: VinoVinoVino apre ai bloggers! Sotto con gli accrediti…

La notizia è di quelle epocali, si era mai sentito che una manifestazione tradizionale del vino come quella di Villa Boschi, che per la prima volta riunisce i produttori di vino Triple A, ViniVeri ( Paolo Bea, Teobaldo Cappellano, Foradori) , Renaissance du Terroir e altri “indipendenti), decidesse di accettare accrediti stampa da quella gentaccia dei blogger del vino. Che invece quest’anno possono finalmente chiedere di registrarsi come “press” e avere la scusa di fare una gita fuori porta durante la sarabanda di Vinitaly che, notoriamente, non accredita i siti web se non testate giornalistiche registrate.

Dissapore si era giusto chiesto, dopo i recenti mugugni, se per caso questi produttori così alternativi e controcorrente e pure un pò matti (fare il vino in questo modo, oggi?) non lo fossero fino in fondo e se, sempre per caso, avessero voglia di conoscere la schiera di scribacchini enoici più o meno professionisti che infestano il web con le loro degustazioni.

Detto fatto, adesso se siete tenutari di blog enoici e vi occupate di vino in maniera continuativa e seria da qualche tempo, chiamate Oliviero Toscani presso la Wellcom: 0173 362 958 (è l’agenzia che cura l’organizzazione dell’evento). Oppure scrivetegli via mail a [email protected] chiedendo l’accredito per la vostra testata online.

Ecco, adesso non avete più motivo di lamentarvi e così abbiamo fatto felice pure Francesco che potrà finalmente avere il suo accredito a Villa Boschi. E anche a terroirvino, ora che ci penso.

Non poniamoci limiti! Proviamo pure a sentire Villa Favorita