Champagne Comtesse Lafond per i vostri auguri di Natale al God Save the Wine 12 Dicembre Hotel Bernini

La Maison di Champagne di proprietà della famiglia Ladoucette ha la propria sede e le proprie caves di affinamento direttamente sulla prestigiosa Avenue de Champagne ad Epernay in uno spettacolare castello dalla caratteristica decorazione. Nel castello è possibile  anche ammirare il ritratto della Comtesse Lafond stessa, nonna di Baron Patrick de Ladoucette, eseguito Franz Xavier Winterhalter (1805-1873) noto pittore delle corte reali europee nel XIX secolo (Francia, Austria, Inghilterra), paesi nei quali lo Champagne è sempre stato “di casa”. Come è di casa ai nostri festival e come sarà mercoledì 12 dicembre all’Hotel Bernini!Vini dalla grande presenza di Pinot Nero, garanzia di struttura e capacità di legarsi in maniera elegante a molti piatti anche della nostra tradizione.

Tre parole per dirlo, perchè regalare un tuo vino è una buona idea per Natale
Festa, eleganza,prestigio. Lo champagne è da sempre sinonimo di festa, celebrazioni momenti piacevoli. Questo vino si lega anche al lusso, al prestigio ad eventi speciali. Cos’altro si vuole legare ad un regalo se non queste sensazioni ? Magari con una bottiglia di  Comtesse Lafond, uno champagne meno conosciuto di altri ma con grande personalità e carattere che trasforma un regalo che rischia di essere banale in una scelta mirata ed esclusiva.

La ricetta e il piatto che non devono mancare per le feste, e il giusto abbinamento
In un pranzo di Natale inserisco sempre volentieri del pesce, magari all’antipasto che da alcuni anni tento di convertire in un aperitivo: Tartine con salmone affumicato, canapé
di caviale o uova di muggine, tartare di Gamberi rosa e melograno. L’abbinamento in questo caso è un Brut Comtesse, Pinot Nero, Chardonnay e un piccola parte di vins de reserve. Dosage basso per garantire l’eleganza e la freschezza che cerchiamo in un aperitivo.

Consigliaci un vino per il pranzo di Natale e uno per il brindisi di Mezzanotte dell’Ultimo dell’Anno, non necessariamente una bollicina!
Un tempo lo champagne era demi-sec cioè con una parte zuccherina alquanto importante che lo rendeva più aromatico e meno secco da bersi obbligatoriamente in coppa (ricordiamo tutti Sean Connery nei primi James Bond ?). Alla fine di un pasto abbondante un Comtesse Lafond Nectar (un raro Champagne più dosato di altri)  è un ottimo abbinamento sul panettone (o pandoro, a seconda della scuola di pensiero….). Rinfresca il palato, ravviva la festa e, con il suo dosage più ricco, si abbina molto bene ai dolci natalizi. Per il brindisi di mezzanotte il vino di festa per antonomasia: Champagne. In questo caso per iniziare l’anno con i migliori auspici un millesimato: Comtesse Vintage 2005. Auguri !

Vini in degustazione

  • Champagne Comtesse Lafond Brut
  • Champagne Comtesse Lafond Rosé
  • Champagne Comtesse Lafond, Vintage 2005

COMTESSE LAFOND
79 avenue de Champagne, 51200/EPERNAY
Email : [email protected]
www.deladoucette.fr

Importato da
TENUTE DEL BARONE S.R.L.
RADDA IN CHIANTI TEL. +39 (0) 577 54029 FAX +39 (0) 577 540214