Anteprima Rosso d’Autunno 21 Settembre : Ca d’Gal Moscato d’Asti

Alessandro Boido porta nel mondo un vino molto particolare sempre diffusissimo ma spesso apprezzato solo perchè dolce immediato e beverino come il Moscato nella sua versione Asti o “moscato” con il tappo raso.  Invece può essere un mondo intero, tra bollicine e profumi inebrianti, che ci aiuta a togliere di mezzo molti luoghi comuni sugli abbinamenti e i rituali di consumo italiani, aiutandoci con gli  assaggi che faremo martedì 21 Settembre nella spettacolare serra del Giardino dell’Orticoltura di Firenze, in mezzo alla farfalle…
Vino e Birra:
Il vino negli ultimi anni è stato paragonato e messo sul banco degli imputati per i problemi cagionati dal suo consumo nei confronti della guida. Sono dell’ idea che la birra non possa sostituire il vino nella maggior parte degli abbinamenti col cibo nella proposta di un menu…ma il sostegno pubblicitario di cui gode come prodotto venduto da parte di grandi multinazionali avvezze a fare grandi battage pubblicitari ha fatto perdere terreno al vino che è invece molto mal proposto dovuto alla grande frammentazione della produzione.

Il vino ha bisogno più di un iPhone o di un PC?
molti giornalisti del vino e della gastronomia comunicano in tempo reale coi propri lettori atraverso blog o siti internet …trovo che la comodità che offre questo sistema di starsene in poltrona e poter  leggere o dire la propria opinione su un argomento stia diventando sempre più attiva.
Facebook è stato un approccio ad un mondo che benpresto mi ha concesso di scoprire che si potevano fare due chiacchiere con un amico/a anche a Km di distanza all’estero…pian piano sta divenando però utile anche per divulgare iniziative aziendali e promozionali per il mio vino.

Autunno, primi freschi, quali vini?
Da buon produttore e assaggiatore di vini purtroppo ho sempre trovato limitativo il dire bianco d’estate e rossi d’inverno come ritengo riduttivo il bianco col pesce e i rossi con carni e formaggi…il vino ha una tale variabilità nei profumi nei sapori!
in prima persona sto vivendo da produttore di Moscato d’Asti un  una bella esperienza col Vigna vecchia sono emerse opportunità di beva impensabili dalle Ostriche al fois gras dal tonno ai formaggi…perciò non è una questione di stagione o altro sovente bisogna vincere i preconcetti…

Vino e musica:
Produco Moscato d’Asti e per la sua grande relazione col mondo nei momenti di festa dico che tutta la bella musica si dovrebbe ascoltare con in mano un bicchiere da bere. non mi dispiace la musica leggera italiana e straniera sopratutto quella un po’ di ieri…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Faf1ch7Q9XE[/youtube]

Autoctono o forestiero?
Oggi la capacità di esprimere colori,sapori,e gusti totalmente diversi dal nord al sud va vista come la fortna di non essere schiavi dell’omologazione cosa che i vitigni francesi hanno subito e subiscono oggi in modo pesante.
la fortuna di tutte queste differenze però va incentivata con il divulgare la conoscenza del vigneto Italiano in modo sempre più dettagliato e professionale.

Moscato dolce solo d’inverno, oppure…
Nella sua versione più fresca “IL LUMINE” quella dove gli zuccheri della vendemmia si accompagnano ad acidità più fresche e floreali la possibilità sempre più marcata di mettere questo moscato in aperitivo per coloro che non vogliono affrontare un vino troppo alcolico 5% per il M.d’A.
Nella versione leggerente surmatura “IL VIGNA VECCHIA” dove si va espressamente alla ricerca della concetrazione della struttura é nato un sempre pù importante  rapporto con la grande ristorazione che avendo voglia di creare . cose nuove ha trovato in questa veste del Moscato la possibilita di spaziare tra garndi materie prime come il Fois gras ,le ostriche, il tonno rosso, i formaggi con medie stagionature oppure erborinati…  e si continuerà a cercare perchè alla fine è una bella soddisfazione scoprire quanto può essere un buon bere questo abbinamento inusuale.

Vini in Degustazione ?

Asti spumante 2009
Moscato d’Asti Lumine 2009
Moscato d’Asti Vigna vecchia 2009
Moscato d’Asti Vigna vecchia 2004

Alessandro Boido

Strada Vecchia di Valdivilla, 1
12058 – Valdivilla
S.Stefano Belbo – Cuneo (CN)
+39 0141847103 fax +39 0141855970
[email protected]
http://www.cadgal.it/