Carpenè Malvolti il 24 Marzo a Verona al Due Torri Hotel per God Save The Wine!

L’ultimo grande miracolo enoico Italiano passa per il Veneto e proprio per Conegliano dove ha sede dal 1868 l’azienda storica della denominazione, Carpenè Malvolti, che ha portato avanti con passione ed emozioni questo vino praticamente da sempre. Un vino che ha sedotto e conquistato i palati di tutto il mondo e degli italiani con una grandissima e primaria attenzione al prodotto che si è fatto trovare pronto in un momento di cambio delle preferenze dei consumatori. In uno scenario  dove sembra poter aggiungere le bollicine a qualsiasi vino per avere una emozione particolare cominciano a fare la differenza gli anni di esperienza e di selezione delle uve e dei vigneti che hanno fatto di Carpenè Malvolti un’idea di Prosecco e una qualità tutte particolari. Un territorio (Conegliano) prima che un vino, questa l’idea di fondo e la forza su cui Carpenè ha avvalorato il concetto di Prosecco:

1. Vino, tre parole per dirlo. Abbinare e degustare insieme al tempo del web: quali sono gli elementi essenziali nel racconto del vino?

Tre parole per raccontare il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G.: Storia, Territorio ed Esperienza Enologica.  Per “Storia” intendiamo la grande tradizione che si tramanda in Carpenè Malvolti da ben centoquarantasei anni, sempre fedele e rispettosa dei valori originari. Quindi il Territorio, elemento distintivo essenziale ed unico che si racconta nel suo aspetto più intimo insito in ogni bollicina di un vino, che non è soltanto un nome in etichetta, ma la massima espressione enologica della Marca Trevigiana. In ogni bicchiere, infine, c’è un grande lavoro di ricerca e innovazione, e oggi più che mai, con i nuovi canali di comunicazione, è decisamente più facile veicolare queste informazioni ai quattro angoli del mondo.

2. Il 2015 è l’anno di Expo e si parla di “nutrire il mondo”: come entra il Vino nell’esposizione internazionale?

Per il mondo del vino, l’Expo 2015 rappresenterà un’occasione  unica ed irripetibile. Produttori vitivinicoli e tutta la filiera, saranno insieme capaci di gestire questa occasione per valorizzare al meglio il Territorio e l’inestimabile diversità d’offerta. Tutto il comparto dell’enogastronomia potrà trarre enormi vantaggi da questa piattaforma di relazioni internazionali e di grande comunicazione mediatica, durante i sei mesi di Expo, promuovendo il sistema nell’interesse di tutto il Paese. Inoltre, non tralasciamo la componente emozionale: il concetto di “nutrire il mondo” non è soltanto riferito all’alimentazione ma anche al nutrimento dell’anima, attraverso esperienze sensoriali di grande impatto, e il vino in questo è il miglior ambasciatore. La Carpenè Malvolti sarà certamente presente, così come peraltro lo era stata già nel 1894 alle ‘Esposizioni Riunite’  tenutesi proprio a Milano e ancora prima, alle più importanti Esposizioni, da Torino (1884) a Chicago (1893), facendo conoscere i vini della provincia Trevigiana e conseguendo le più incoraggianti onorificenze.

3. Vino italiano e cibo italiano, matrimonio perfetto, facci un esempio sorprendente con un piatto di una regione italiana a tua scelta e un tuo vino.

Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G., vino versatile e adatto a tutto pasto, simbolo di convivialità in tutto il mondo, rappresenta un’eccellenza enologica che – proprio per il suo carattere così easy, chic e informale – è adatto a tutte le cucine del mondo, abbinandosi peraltro con il moderno stile di vita, quale “amico” migliore per celebrare l’amicizia e lo stare insieme.

Vini in degustazione

1868 Brut Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg

1868 Dry Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg

Rosè Brut.

Carpenè Malvolti S.p.a.

Via Antonio Carpenè 1  –  31015 Conegliano (TV) Italy

Tel: + 39 0438 364612  – Fax: +39 0438 364690

e-mail: [email protected]

web: www.carpene-malvolti.com