Il Prosecco spiegato con la lingua dei segni con Bisol a #Vinitaly2017

Una straordinaria occasione di riassaggiare tre interpretazioni di glera con Gianluca Bisol accompagnati da Daniela Geronazzo che in azienda accoglie le persone con handicap uditivo.

Capiamo insieme come si racconta la sapidità del Conegliano Valdobbiadene, il floreale fresco e bianco del Jeio e la struttura e la complessità del “prosecco metodo classico” Relio.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *