Stasera 20 settembre Trentodoc da Burde! Maso Martis Riserva e Stracci al sugo svelto di nonna Irene

Un confronto delicato questo che si propone tra i fegatini e il pomodoro di un sugo semplice ma intenso come quello che nonna amava fare al volo per clienti molto ritardatari per i quali ci fosse da inventarsi qualcosa al volo. Maso Martis da Martignano è comunque tra le eccellenze trentine da anni per cui siamo molto fiduciosi che questa importante cuvèe di Chardonnay e Pinot Nero saprà gestire profumi e densità particolare del fegato per poi arricchire il piatto con la sua personalità.Ecco la scheda tecnica di questa cuvèe:

TRENTODOC MASO MARTIS BRUT RISERVA
METODO CLASSICO

Un capolavoro enologico da uve selezionate, più ricche del vitigno Pinot Nero che ha trovato a Maso Martis il terreno ottimale per la messa a dimora, maturato sui lieviti per almeno quattro anni in modo da esaltarne corpo e profumi.

VITIGNO
Chardonnay C.L. 130 e Pinot Nero innestati su Kober 5BB – sesto di impianto m. 2.20 x 0.80 – a guyot. Densità impianto : 5.000 piante per ettaro.

COLTIVAZIONE
Potatura corta – concimazione organica a turno biennale/triennale – lavorazione del terreno a filari alterni – irrigazione di soccorso a goccia. Vigneti in conversione biologica con certificazione ICEA.

ZONA DI PRODUZIONE Collina est di TRENTO 450 sm
TERRENO Calcareo, ricco di scheletro su roccia rossa trentina.

VINIFICAZIONE
Si esegue una vendemmia a mano in piccole casse; segue immediatamente una pressatura soffice delle uve intere di Chardonnay e di Pinot Nero separatamente. Dopo la fermentazione avviene la separazione dai lieviti ed il taglio tra Chardonnay e Pinot Nero rispettivamente nella misura del 30% e del 70%. Conservato parte in tank d’acciaio, parte in barriques, viene imbottigliato la primavera successiva con l’aggiunta di lieviti selezionati. Dopo una permanenza sui lieviti per un periodo di almeno 48 mesi viene eseguito il remuage manuale e quindi
la sboccatura con successivo confezionamento. Responsabili tecnici: Antonio Stelzer, enot. Matteo Ferrari.

CARATTERISTICHE
colore: paglierino
profumo: intenso, con una nota vanigliata
alcool: 12.50 % Vol.
acidità totale: 7.13 gr./lt.
zuccheri: 6.00 gr./lt.
estratto secco: 25 gr./lt.
perlage: bollicine sottili, molto persistenti.

A TAVOLA
Ottimo a tutto pasto, indispensabile nelle occasioni speciali si sposa bene con le crudità marine e
con i menù a base di pesce. Servire fresco (8-10°C.)

PRODUZIONE
circa 9.000 kg/ha
Produzione bt. pro anno 8-10000.
Prima annata prodotta : 1994

Prezzo in Enoteca 25,00-30,00 Euro

________________________________________________________________________________________________
MASO MARTIS AZIENDA AGRICOLA – Via dell’Albera, 52 – Martignano – 38100 – TRENTO- ITALY
Tel. +39.0461.821057 Fax +39. 0461.426773 [email protected] www.masomartis.it http://masomartis.wineblog.it
Il vino comunica con wineblog.it

 

God Save The Wine porta le Bollicine di Montagna a Firenze

Istituto TRENTO DOC
Sede Legale: Palazzo Roccabruna, Via SS. Trinità, 24 – 38122 Trento
Sede Amministrativa: Palazzo Trautmannsdorf, Via del Suffragio, 3 – 38122 Trento
[email protected] – www.trentodoc.com – tel. 349.59.07.798 o 331.56.88.646

Per informazioni e prenotazioni [email protected] oppure [email protected]
Prezzo cena seduti con tutti i vini 25 euro, massimo numero di partecipanti 100 persone.