Distilati e Liquori

Pisoni Grappa Trentina Schweizer Barricata

Una sorpresa dal carattere equilibratissimo e variegato questa invecchiata di Giovanni Pisoni! Ungarica armonica lieve e delicata, con cangianti note piccanti e pepate, zenzero, albicocche passite, frutta secca , carrube, datteri, miele e noci , leggera vaniglia che rivela una bocca ariosa e fine, spezzata e pungente ma senza mai diventare prepotente.

(altro…)

Grappa Segnana Solera Selezione

Nel bicchiere si presenta scura e imponente come da tradizione per la tipologia e il naso non è da meno, con la sua bella dose di vaniglia e rovere corredati da pepe nero, liquirizia. Anche in bocca è molto decisa con note di tabacco al palato, caramello d’orzo, cuoio a dare un quadro complessivo molto maschile e acceso.

(altro…)

Grappa Segnana Traminer

Un classico della distillazione regionale si mostra al pieno delle sue potenzialità. Appena versata apre un vasto campo di fiori e alcuni essiccati, poi diviene sempre più dolce e fine nel bicchiere prendendo un andamento più simile ad una classica aromatica. Bocca ben presente e vivace con quadro floreale che dura a lungo e una freschezza ideale da torte di frutta e alla crema.

(altro…)

Grappa di Moscato Rosa Zeni

Rudy Zeni produce una grandissima grappa aromatica dal vitigno Moscato Rosa, dai toni non esagerati o caricaturali come intensità ma che scolpisce una bella rosa al naso, ottima e definita anche in bocca dove mantiene il naso come tutte le aromatiche.

(altro…)

Grappa di Teroldego Zeni

Rudy Zeni produce una grandissima grappa aromatica dal vitigno Moscato Rosa, dai toni non esagerati o caricaturali come intensità ma che scolpisce una bella rosa al naso, ottima e definita anche in bocca dove mantiene il naso come tutte le aromatiche, c’è dolcezza ma non stucchevole, piacevole come aperitivo e nel nostro caso abbinata con Cecina e Lardo di Cinta Senese. (altro…)

Pisoni Grappa Trentina Schweizer

Scintillante e nitida nella sua bellissima e artistica bottiglia esplode al naso con note di frutta estiva, mela e pera bacca bianca, sensazioni solari appena floreali mentre in bocca è pulita netta e distinta, si avverte solo un leggero alcol ma non dopo averla sorseggiata.

(altro…)

La Grappa Trentina, perchè è unica e come invecchia nelle botti

Giuliano Pisoni ci racconta la particolarità della grappa trentina e i fattori che la distinguono da tutte le altre prima della serata Grappa Dinner da Burde edizione 2017 che ha visto avvicendarsi piatti della tradizione toscana e le grappe classiche della regione.

(altro…)

Kir Royal con Champagne Louis Roederer e Luca Picchi

Serata speciale davvero quella della nostra cocktail! Paolo Gori ha pensato di iniziare la serata abbinando un piatto semplice ma profumatissimo come il Cavolo con fette e fagioli con il KIR ROYAL, ovvero Champagne Luis Roederer, Crème de Cassis Philippe de Bourgogne- 14,5 % vol/alc. Luca Picchi ce ne ha raccontato la storia…

(altro…)

I pirati e il primo cocktail long drink della storia, il Punch

Durante la nostra cocktail dinner abbiamo servito le Penne alla pecora, un classico della cucina della piana da Firenze a Pistoia compreso Campi Bisenzio, in abbinamento al  PHILADELPHIA FISH HOUSE PUNCH ovvero  Oleo saccharum, Water, Mixture (Gin Panarea, Rum J.M Martinique A.O.C., Peach Liqueur) – 16 % vol/alc. Come Luca Picchi ci ha raccontato in questo bellissimo video, il Punch è una preparazione arcaica che risale alla fine del XVIII° secolo.

(altro…)

La cultura tiki e il Suffering Bastard long drink di Luca Picchi

Durante la serata Cocktail Dinner con la cucina di Paolo Gori e i miscelati di Luca Picchi vi abbiamo servito la Costata di Cervo in abbinamento al  SUFFERING BASTARD , un cocktail a base di Gin Panarea, Armagnac Dartigalongue, Home Made Lime cordial juice, Angostura Bitter, Ginger Beer Fever Tree– 17,5 % vol/alc. Si tratta di un Long Drink inventato al Long Bar dello Shepheard’s hotel del Cairo nel 1942 dal barman Joe Scialom. Divenuto un cocktail icona dello stile Tiki è un drink da riscoprire per la straordinaria attualità…e per riascoltare l’epopea di una cultura che ha segnato un’epoca.  (altro…)